Gop vince con Trenitalia al Consiglio di Stato

Lo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, con un team composto dai partner Piero Fattori (nella foto) e Antonio Lirosi e dall’associate Andrea Pezza ha assistito con successo Trenitalia al Consiglio di Stato, ottenendo l’annullamento integrale del provvedimento con cui l’Agcm aveva contestato la scorrettezza del sistema di accertamento e repressione delle irregolarità di viaggio nel trasporto ferroviario passeggeri in ambito nazionale, ed irrogato per l’effetto una sanzione pari a un milione di euro.

Già nel 2015 il TAR aveva accolto alcune delle censure sollevate da Trenitalia nei confronti del provvedimento, annullandolo parzialmente e disponendo una significativa riduzione della sanzione. Con la sentenza resa dal Consiglio di Stato (sez. VI, 6643/19), è stata confermata la piena correttezza della condotta di Trenitalia in relazione a tutti i profili in contestazione e, per l’effetto è stato disposto l’integrale annullamento del provvedimento.

Gop vince con Trenitalia al Consiglio di Stato

redazione@lcpublishinggroup.it

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram