lunedì 30 nov 2020
HomeNon categorizzatoGop e Chiomenti nel nuovo riassetto di Kairos

Gop e Chiomenti nel nuovo riassetto di Kairos

Gop e Chiomenti nel nuovo riassetto di Kairos

Gianni Origoni Grippo & Partners (Gop) ha assistito tre manager – il socio fondatore Guido Brera e i due gestori storici Rocco Bove e Massimo Trabattoni – nell’acquisizione di una partecipazione complessiva pari al 30% di Kairos Investment Management S.p.a. di proprietà di Julius Baer, assistita da Chiomenti.
Con questa operazione (il cui closing è subordinato all’avveramento di talune condizioni sospensive), i tre manager tornano ad essere azionisti della società holding, mentre la quota di maggioranza e di controllo, pari al 70%, rimane nelle mani del Gruppo bancario svizzero.

Forte di un modello integrato di asset e wealth management, l’obiettivo è posizionare Kairos quale operatore leader nell’innovazione di prodotto e nella creazione di soluzioni di investimento adeguate alle esigenze di una clientela privata e istituzionale, oltre che alle reti distributive.

Gop ha assistito i manager – Guido Brera, Rocco Bove e Massimo Trabattoni – con un team guidato dai partner Andrea Mazziotti (in foto a sinistra) e Ruggero Gambarota, coadiuvati dal partner Cristina Capitanio per i profili lavoristici e dal partner Stefano Grilli per gli aspetti fiscali.
Chiomenti ha assistito Julius Baer con un team composto dall’of counsel Filippo Corsini (in foto a destra) e dalla senior associate Chiara Delevati per gli aspetti di diritto societario mentre gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal partner Massimo Antonini con la senior associate Elisabetta Pavesi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.