Galbiati Sacchi e Associati vince in Cassazione per KPMG

Galbiati Sacchi e Associati ha agito al fianco di KPMG sia davanti alla Corte di Appello, sia in Cassazione, nell’opposizione a una sanzione emessa da Consob per il lavoro di revisione sul bilancio 2011 di Unipol gruppo finanziario.

Per lo studio ha operato un team coordinato dal senior partner Aldo Sacchi (nella foto) e dal socio Lorenzo Danes.

La Cassazione, con sentenza n. 11961 del 7 maggio 2019, ha posto fine alla vicenda confermando l’annullamento di detta sanzione. La Suprema Corte, nelle circostanze, ha ribadito il principio per cui, una volta in possesso di tutti gli elementi utili per accertare l’asserita violazione, l’Autorità deve rispettare il termine massimo e perentorio di 180 giorni per avviare la procedura di contestazione.

Galbiati Sacchi e Associati vince in Cassazione per KPMG

Luca Di Bari Origami

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram