Freni (Quorum) in pole come sottosegretario del Mef

Dopo le dimissioni di di Claudio Durigon, si intensificano le voci sul toto sottosegretario per il Ministero dell’economia e delle finanze (Mef). Tra i nomi che circolano, il più accreditato sembrerebbe quello di Federico Freni (nella foto).

Nato a Roma nel 1980, Freni sarebbe un tecnico. Avvocato, socio dello studio Quorum (leggi qui) è professore di diritto amministrativo all’Università Pegaso e alla Sspl della Luiss. Ha curato oltre 70 pubblicazioni scientifiche.

A novembre 2020 era stato anche nominato presidente di 4Aim, prima Siacf focalizzata su investimenti in società quotate e quotande su Aim Italia.

L’avvocato Freni, secondo quanto riporta un lancio di Adn Kronos ha già collaborato con il ministero di via XX settembre, rivestendo il ruolo di ‘delegato’ alla gestione dei giochi con l’ex sottosegretario Claudio Durigon. Inoltre, è stato consulente giuridico del presidente della prima Commissione – Affari Costituzionali del Senato e dei gruppi parlamentari della Lega alla Camera e al Senato.

Freni (Quorum) in pole come sottosegretario del Mef

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram