venerdì 27 apr 2018
HomeAmministrativoFollieri & Associati al TAR per la pista dell’aeroporto di Foggia

Follieri & Associati al TAR per la pista dell’aeroporto di Foggia

Follieri & Associati al TAR per la pista dell’aeroporto di Foggia

Enrico Follieri & Associati, con il socio amministratore Enrico Follieri, ha promosso ricorso al TAR Puglia, Bari, per il Comune di Foggia e il comitato “Vola Gino Lisa”.

L’azione, si legge in una nota, mira all’annullamento dell’archiviazione del procedimento di approvazione del progetto di allungamento della pista dell’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia, disposta dal provveditorato interregionale per le opere pubbliche di Campania, Molise, Puglia e Basilicata, e alla condanna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e/o del Provveditorato ad adottare il decreto di approvazione del progetto.

L’allungamento della pista è un’opera di interesse nazionale, già finanziata dal CIPE per 14 milioni di Euro, soggetta all’approvazione tramite intesa Stato-Regione. Il procedimento, avviato nel 2012, era pronto per essere concluso almeno dal dicembre 2015. Dopo vari ritardi, il Provveditorato ha deciso di archiviare il procedimento il 24 gennaio 2018, per via del lungo tempo trascorso dalla celebrazione dell’ultima conferenza di servizi e della sopravvenienza del Piano Paesaggistico Territoriale Regionale (PPTR).

Secondo il Comune di Foggia e il Comitato la compatibilità paesaggistica dell’opera era tuttavia già stata valutata dalla Regione nel 2013, sicché il PPTR non è applicabile a questo progetto e comunque non prevede alcun vincolo sull’area dell’aeroporto di Foggia. Dal dicembre 2015 al Provveditorato sarebbe rimasto solo l’incombente formale di adottare l’atto che riportasse il contenuto della decisione della conferenza di servizi e degli atti successivi ad essa indicati dalla stessa conferenza.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.