mercoledì 15 ago 2018
HomeAggiornamentiFinance Awards 2018, ultimo bilancio del voto online

Finance Awards 2018, ultimo bilancio del voto online

Finance Awards 2018, ultimo bilancio del voto online

Oggi si chiude il voto online in vista dei Legalcommunity Finance Awards 2018, primo step che si concluderà il 10 gennaio con la proclamazione dei finalisti delle varie categorie. Ecco l’ultimo bilancio del voto espresso sugli studi e i professionisti in lizza per la prossima edizione dei Legalcommunity Finance Awards.

Nella categoria Studio dell’anno, i più votati al momento risultano (sempre in ordine alfabetico) Allen & Overy, Chiomenti e DLA Piper. Nella categoria Avvocato dell’anno, i professionisti che stanno raccogliendo le maggiori preferenze (sempre in ordine alfabetico di studio) si confermano Riccardo Agostinelli di Gattai Minoli Agostinelli & Partners, Antonio Lombardo di DLA Piper e Stefano Sennhauser di Allen & Overy.

Altra conferma: nella categoria Studio dell’anno Banking, gli studi che finora hanno raccolto più voti sono Allen & Overy, Chiomenti e DLA Piper. Nella categoria Avvocato dell’anno Banking i più votati risultano Giulia Battaglia di Chiomenti, Francesco De Gennaro di DLA Piper e Stefano Sennhauser di Allen & Overy.

Nella categoria Studio dell’anno Project Finance, Chiomenti, DLA Piper e Watson Farley & Williams sono gli studi che stanno facendo il pieno di voti. Tra i professionisti attivi nella materia, invece, troviamo Carola Antonini di Chiomenti, Pierpaolo Mastromarini di Watson Farley & Williams e Giovanni Ragnoni Bosco Lucarelli di DLA Piper.

 Allen & Overy, Chiomenti, Hogan Lovells e Linklaters risultano tra i più votati nella categoria Studio dell’anno Debt Capital Markets. Per quanto riguarda l’Avvocato dell’anno Debt Capital Markets, abbiamo Gregorio Consoli di Chiomenti, Antonio Segni di Lombardi Segni e Associati e Cristiano Tommasi di Allen & Overy.

Nella categoria Studio dell’anno Finance Restructuring, Chiomenti, DLA Piper e Gattai Minoli Agostinelli & Partners stanno raccogliendo più voti. In quella di Avvocato dell’anno Finance Restructuring, spiccano Giulia Battaglia di Chiomenti, Paolo Bonolis di CMS e Antonio Lombardo di DLA Piper.

Nella categoria Studio dell’anno NPL, Allen & Overy, Chiomenti e DLA Piper i più gettonati. Tra gli esperti di NPL primeggiano Emanuela Campari Bernacchi di Gattai Minoli Agostinelli & Partners, Gregorio Consoli di Chiomenti e Domenico Gaudiello di CMS.

Nella categoria Studio dell’anno Finance Regulatory, Chiomenti, CMS e DLA Piper i più votati. In quella di Avvocato dell’anno Finance Regulatory spiccano Paolo Bonolis di CMS, Agostino Papa di DLA Piper e Vincenzo Troiano di Chiomenti.

Passando ora alla categoria Studio dell’anno Finance Litigation, troviamo in cima Allen & Overy, DLA Piper e Lombardi Segni e Associati. Tra i litigator primeggiano Domenico Gaudiello di CMS, Massimo Greco di Allen & Overy e Giuseppe Lombardi di Lombardi Segni e Associati.

Nella categoria Studio dell’anno Shipping, con più voti ritroviamo gli studi Chiomenti, DLA Piper e Watson Farley & Williams. Nella stessa categoria dedicata ai professionisti, troviamo Alfredo Lizio di Chiomenti, Furio Samela di Watson Farley & Williams e Stefano Zunarelli dell’omonimo studio.

Nella categoria Studio dell’anno Real Estate, con più preferenze troviamo gli studi Allen & Overy, CMS e Chiomenti. Tra i professionisti, i più votati sono Riccardo Agostinelli di Gattai Minoli Agostinelli & Partners, Paolo Bonolis di CMS, Giorgio Cappelli di Chiomenti e Federico Sutti di Dentons.

Nella categoria Studio dell’anno Structured Finance, Chiomenti, Hogan Lovells e Riolo Calderaro Crisostomo e Associati i più votati. Nella categoria Avvocato dell’anno, troviamo Gregorio Consoli di Chiomenti, Domenico Gaudiello di CMS e Patrizio Messina di Orrick Herrington & Sutcliffe.

Nel Leveraged Finance spiccano gli studi Chiomenti, Gattai Minoli Agostinelli & Partners e Lombardi Segni e Associati. Tra i professionisti, invece, Riccardo Agostinelli di Gattai Minoli Agostinelli & Partners, Giulia Battaglia di Chiomenti e Mara Fittipaldi di Lombardi Segni e Associati.

Nella categoria Private Banking/Wealth Management, per il momento tra gli studi emergono Chiomenti, CMS, Grimaldi, Lombardi Segni e Associati e Tonucci & Partners. Tra i professionisti attivi nella materia, invece, troviamo Luigi Belluzzo di Belluzzo & Partners, Davide Contini di Grimaldi e Giovanni Cristofaro di Chiomenti.

Nella categoria Studio dell’anno Private Debt/Minibond in testa troviamo Chiomenti, CMS e Gattai Minoli Agostinelli. Tra i professionisti, invece, Riccardo Agostinelli di Gattai Minoli Agostinelli, Giulia Battaglia di Chiomenti e Patrizio Messina di Orrick Herrington & Sutcliffe.

Nel Penale, spiccano gli studi Clifford Chance, DLA Piper e Mucciarelli. Tra i penalisti, invece, Emilio Battaglia di CMS, Antonio Carino di DLA Piper, Francesco Mucciarelli dell’omonimo studio e Raffaella Quintana di DLA Piper.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.