F2i acquisisce Ital Gas Storage: tutti gli advisor coinvolti

F2i ha raggiunto un accordo per acquisire Ital Gas Storage, società indipendente che gestisce l’impianto di stoccaggio di gas naturale sito a Cornegliano Laudense (Lodi), da un fondo gestito da Morgan Stanley Infrastructure (92,5%) e Whysol Investments (7,5%), società di investimenti indipendente fondata e guidata da Alberto Bitetto.

L’accordo prevede un’iniziale cessione del 51% della società a fondi gestiti da F2i . La cessione dell’ulteriore quota del 49% del capitale avverrà nel corso del 2023. Il closing dell’operazione è previsto entro la fine del 2021, subordinatamente all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni regolamentari.

Cleary Gottlieb ha assistito F2i con un team composto dal partner Roberto Bonsignore, dagli associate Lorenzo Freddi (nella foto a sinistra), Gabriele Barbatelli, Maria Cristina Pezzullo, Fernanda Mottura e Marianna D’Angelo per gli aspetti M&A dell’operazione, dal  partner Carlo de Vito Piscicelli e dall’associate Alessandro Gennarino per i profili di finanziamento. I senior attorney Luciana Bellia e Francesco Iodice e l’associate Alessandro Comino hanno seguito gli aspetti regolamentari.

Di Tanno associati ha agito come consulente fiscale di F2i, sia per i profili di struttura che di due diligence e accordi contrattuali, operando con un team composto dai soci Fabio Brunelli (nella foto al centro) e Paolo Serva, dai senior associate Stefano Cacace, Carlo Curti e Sabrina Tronci, dagli associate Edoardo Diotallevi e Matteo Egidi.

Latham & Watkins ha assistito Morgan Stanley Infrastructure, Whysol Investments e Ital Gas Storage con un team guidato da Stefano Sciolla (nella foto a destra) e composto da Giovanni Spedicato, Maria Giulia De Cesari, Federica Di Terlizzi e Mattia Siena per tutti gli aspetti societari, compresa la strutturazione dell’operazione, la negoziazione del contratto di compravendita e degli accordi parasociali, nonché da Cesare Milani ed Edoardo Cassinelli per i profili regolamentari dell’operazione, inclusi quelli relativi alla golden power . 

Nel corso dell’operazione, EY, guidata da Alessandro Padula, ha assistito sia il fondo gestito da Morgan Stanley Infrastructure che Whysol per tutti gli aspetti fiscali dell’operazione, inclusa la negoziazione degli aspetti fiscali con l’acquirente, la vendor due diligence e la strutturazione del disinvestimento, con un team cross border italiano, olandese e americano. Il team italiano di EY è stato coordinato da Mario Naydenov e composto da Aurelio PensabeneAlessandra Bramanti, Ludovica Montironi ed Elio Balsamo. Il team di EY Paesi Bassi, coordinato da Silvain Niekel, coadiuvato da Cecilson Grazette, ha assistito Sandstone Holding BV per gli aspetti fiscali di diritto olandese relativi all’operazione mentre Edwin van Keulen ha curato gli aspetti di diritto US.

Gianni & Origoni ha assistito Ital Gas Storage nell’attività di vendor due diligence e in relazione ad altri profili connessi all’operazione con un team che, sotto la supervisione del partner Antonella Capria, è stato coordinato dal counsel Arrigo Arrigoni e ha visto il coinvolgimento, tra gli altri, del partner Kathleen Lemmens e del counsel Francesco Schizzerotto.

F2i acquisisce Ital Gas Storage: tutti gli  advisor coinvolti

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram