mercoledì 08 apr 2020
HomeCorporate M&ADla Piper nella joint venture Cremonini-Percassi che crea C&P

Dla Piper nella joint venture Cremonini-Percassi che crea C&P

Dla Piper nella joint venture Cremonini-Percassi che crea C&P

Dla Piper ha agito in qualità di deal counsel al fianco di Chef Express, società che gestisce tutte le attività di ristorazione del gruppo Cremonini, e del gruppo Percassi, società di sviluppo immobiliare e gestione di reti commerciali di diversi brand e di cui fa parte la holding Odissea, nel perfezionamento dell’accordo di joint venture che prevede la creazione di C&P, operatore che si muoverà a livello nazionale nel settore dell’offerta di ristorazione multi-brand a partire dal settore dei centri commerciali, shopping mall, outlet e retail park.

Dla Piper in Italia ha agito con un team multidisciplinare coordinato dai partner Goffredo Guerra (nella foto), Antonio Tomassini e Ugo Calò. Goffredo Guerra ha seguito gli aspetti corporate dell’operazione, coadiuvato da Federico Roviglio e Ornella Vastola, con il supporto di Giulia Scalfi e Antoine Chomette. Antonio Tomassini, con Carlotta Benigni e Giuseppe Padula, hanno seguito gli aspetti fiscali. Ugo Calò con Riccardo Pagotto hanno curato gli aspetti finanziari e bancari. L’operazione è stata condotta inoltre con il supporto dei dipartimenti real estate, regulatory ed Ipt di Dla Piper per gli aspetti di due diligence.

In base alle intese raggiunte, Chef Express rileva il 60% della Percassi Food&Beverage, che viene rinominata C&P, mentre il restante 40% rimane di proprietà di Percassi. Il perimetro della C&P al momento riguarda 16 punti vendita di ristorazione nei principali shopping mall e nei centri urbani italiani con i marchi Casa Maioli (format di piadineria artigianale, 9 locali), Caio Antica Pizza Romana (format di pizza romana, 5 locali), e il celebre marchio di ristorazione asiatica Wagamama (2 locali), per un fatturato totale annuo superiore ai 10 milioni di euro. Chef Express ha inoltre acquisito direttamente due punti vendita – uno a marchio Caio Antica Pizza Romana, l’altro a marchio Wagamama – presso l’aeroporto di Milano Malpensa, prima gestiti dalla Percassi Food&Beverage. Fuori del perimetro di C&P rimane il marchio Starbucks, che continuerà il proprio sviluppo in Italia esclusivamente all’interno di Percassi.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.