Dentons con Vitrolife nell’acquisizione di Igenomix per 1,25 miliardi

Dentons ha assistito Vitrolife, multinazionale svedese specializzata in dispositivi medici per la fecondazione in vitro, nell’acquisizione del 100% del capitale di Igenomix, società spagnola di diagnostica genetica riproduttiva da EQT Fund, Charme Capital Partners e altri azionisti. Il controvalore dell’operazione è di 1,25 miliardi di euro.

Dentons ha agito con un team multigiurisdizionale guidato da Nieves Briz, managing partner dell’ufficio di Barcellona. Gli aspetti di Competition & Antitrust della complessa operazione di M&A internazionale sono stati gestiti dal partner Michele Carpagnano (nella foto) che, coadiuvato dall’associate Giulia Giordano, ha coordinato le attività di merger control analysis e di Foreign Direct Investments screening (Golden Power), supportando i team M&A di 24 giurisdizioni nelle attività correlate.

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram