DBAG investe in PM Plastic Materials: gli studi legali

Allen & Overy ha affiancato la società tedesca di private equity Deutsche Beteiligungs AG (DBAG) – per conto del fondo DBAG Fund VII – nell’investimento in PM Plastic Materials, maggiore produttore europeo di tubi in materiale plastico vuoti e pre-infilati, i cui venditori e management sono stati assistiti da Clifford Chance.

Deutsche Beteiligungs AG (DBAG) è stata inoltre affiancata da Linklaters che ha prestato assistenza fiscale e nella strutturazione dell’operazione di acquisizione.

L’accordo di investimento prevede che DBAG Fund VII rileverà la maggioranza delle quote di partecipazione dei soci di PM Plastic Materials. I vertici aziendali acquisiranno inoltre una partecipazione indiretta della società, assicurando continuità.

Il perfezionamento dell’operazione, che rappresenta il primo investimento di DBAG in Italia, è subordinato all’approvazione delle autorità antitrust.

Allen & Overy ha lavorato all’operazione con un team multi-disciplinare guidato dal partner Corporate Paolo Ghiglione (nella foto a sinistra), coadiuvato dagli associateFrancesca Croci e Giorgio Savo e dai trainee Fabrizio De Gregorio, Clara Zogno e Matteo Bortolamai, con il counsel Livio Bossotto e la senior associate Giorgia Giorgettisugli aspetti labour, il counsel Luca Amicarelli e la trainee Flavia Frascati sui profili di diritto amministrativo e ambientale e il senior associate Luca Maffia e l’associate Marco Mazzola per gli aspetti bankingL’operazione è stata seguita da Florian Doering e Matthias Doell del team legale in-house di DBAG.

Clifford Chance ha assistito i venditori e il management di PM Plastic Materials con un team guidato dal partner Claudio Cerabolini (nella foto a destra), coadiuvato dal senior associate Jacopo Garonna, dall’associate Vittorio Novelli e dalla trainee Elena Calsamiglia, nonché dal partner Carlo Galli per alcuni aspetti fiscali. Per gli aspetti giuslavoristici relativi ai rapporti di lavoro del management italiano è intervenuto anche l’avvocato Matteo Luzzana, partner dello studio R&P Legal.

 Linklaters ha assistito DBAG nella strutturazione dell’operazione di acquisizione e in tutti i connessi aspetti fiscali e societari con un team italiano guidato dal partner Roberto Egori, coadiuvato dagli associate Andrea D’Ettorre, Sergio Merlino e Luigi Spinello per gli aspetti fiscali e dal partner Giorgio Fantacchiotti coadiuvato dall’associate Pietro Pozzatiper gli aspetti societari, un team tedesco guidato dal partner Jann Jetter e un team lussemburghese guidato dal partner Manfred Müller.

DBAG investe in PM Plastic Materials: gli studi legali

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram