Consilium, Progressio e MMM comprano Gelit. Gli studi in campo

BonelliErede, Russo De Rosa, e Jones Day hanno agito nell’acquisizione di Gelit da parte dei fondi di private equity Consilium e Progressio e dalla società MMM.

Consilium e Progressio, attraverso i fondi di private equity Consilium Private Equity Fund III e Progressio Investimenti III, insieme alla società MMM guidata dall’imprenditore Massimo Menna, hanno acquistato il 100% del capitale di Gelit dalla multinazionale Conagra Brands.

Consilium, Progressio e l’ing. Menna sono stati assistiti da BonelliErede, con l’avv. Eliana Catalano (nella foto), e da Russo De Rosa per la due diligence legale e fiscale. A fianco di Conagra Brands ha agito l’avv. Stefano Crosio di Jones Day.

Gelit, fondata nel 1977 e con sede in Cisterna di Latina, opera nella produzione di piatti pronti e crepes surgelate per il segmento private label. Con partnership consolidate nella gdo e nel food service, l’azienda ha inoltre chiuso il 2018 con ricavi pari a 45 milioni di euro, di cui oltre il 50% realizzati all’estero e un ebitda di 9 milioni di euro.

Consilium, Progressio e MMM comprano Gelit. Gli studi in campo

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram