Coca-Cola acquista il 30% di Caffè Vergnano. Norton Rose e LCA gli studi

È stato perfezionato l’acquisto del 30% di Caffè Vergnano da parte di Coca-Cola HBC, attraverso la sua controllata CCH Holdings.

L’accordo tra le due società era stato siglato lo scorso giugno. Coca-Cola HBC e Caffè Vergnano hanno stipulato anche un accordo di distribuzione dei prodotti di Caffè Vergnano da parte di Coca-Cola HBC nei territori in cui è presente quest’ultima (con eccezione dell’Italia).

I team legali

Coca-Cola HBC è stata assistita da Norton Rose Fulbright con un team guidato dal partner Claudio Di Falco (nella foto a sinistra), assistito dagli associate Maria Beatrice Gilesi e Gabriele Alessandra e dal trainee Alessandro Bello, dall’associate Irene Bega per i profili giuslavoristici e dalla counsel Ginevra Biadico per i profili di diritto amministrativo.

LCA studio legale ha assistito Caffè Vergnano con un team guidato dai soci Giovanni Lega (nella foto al centro) e Daniele Bonvicini (nella foto a destra) e composto dal socio Riccardo Sismondi e dagli associate Matteo Montironi e Federica Pecorini.

Coca-Cola acquista il 30% di Caffè Vergnano. Norton Rose e LCA gli studi

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram