lunedì 26 ott 2020
HomeInternational Capital MarketsClosing per la ristrutturazione del gruppo Messina: tutti gli studi coinvolti

Closing per la ristrutturazione del gruppo Messina: tutti gli studi coinvolti

Closing per la ristrutturazione del gruppo Messina: tutti gli studi coinvolti

Si è completata l’operazione di investimento di Marinvest nel capitale sociale della compagnia di navigazione genovese Ignazio Messina & C., società attiva nella fornitura di servizi nel settore dello shipping a livello internazionale, operazione che è avvenuta contestualmente al closing dell’accordo stipulato dal gruppo Messina con gli istituti finanziari (Banca Carige, Amco, Ubi Banca, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banca Passadore, Banco Bpm, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Nazionale del Lavoro, Kerma spv e Nuova Frontiera spv), il quale prevede un rimborso graduale del capitale all’interno di un piano di continuità basato sulle attività della compagnia di navigazione e delle attività correlate che fanno capo al gruppo genovese.

In particolare, l’operazione di investimento – che rientra nell’ambito del piano di ristrutturazione del debito implementato da gruppo Messina, Ignazio Messina & C. e RoRo Italia – ha riguardato l’ingresso di Marinvest con una partecipazione del 49% nel capitale di Ignazio Messina & C.  e del 52% nel capitale di RoRo Italia, le società precedentemente controllate da gruppo Messina, che detengono le navi della flotta e le concessioni terminalistiche nel porto di Genova.

Il closing dell’operazione è avvenuto ad un anno dalla conclusione degli accordi vincolanti tra Marinvest e gruppo Messina, per consentire l’ottenimento dei definitivi nullaosta all’operazione da parte delle Autorità Antitrust e dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale.

R&P Legal ha assistito Marinvest per tutti gli aspetti legati all’operazione con un team guidato dal partner Fabrizio Iliceto (nella foto a sinistra), con la collaborazione dell’associate Alfredo Della Bella.

BonelliErede ha assistito gruppo Messina, Ignazio Messina & C. e RoRo Italia per tutti gli aspetti legati all’operazione con un team guidato dai partner Vittorio Lupoli (nella foto a destra), membro del Focus Team Crisi aziendali e ristrutturazioni del debito e Alessandro Musella, con Filippo Chiodini, managing associate e membro Focus Team Crisi aziendali e ristrutturazioni del debito.

Per gli aspetti di diritto della concorrenza in Italia, Marinvest è stata assistita dallo studio Ecr Legal, con i partner Monica Dal Prà e Gabriella Scionti, mentre gruppo Messina è stato assistito da BonelliErede con il partner Francesco Anglani, il managing associate Omar Diaz e l’associate Jacopo De Luca.

Il prof. Giacomo D’Attorre, socio dello studio Nardone D’Attorre, Improta Oliviero & Partners, ha assistito Banca Carige, guidando un team composto anche dai soci Gaetano Improta e Mario Oliviero.

Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners ha assistito Amco con un team guidato dal partner Roberto Cappelli e composto dal managing associate Matia B. Maggioni e dall’associate Caterina Bianchi.

White & Case ha affiancato gli altri istituti finanziatori coinvolti con un team composto dal socio Andrea Novarese e dagli associate Tiziana Germinario e Francesco Mozzone.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.