Clifford Chance, Molinari e Contino nell’opa di Ats Automation per il 100% di Cft

Clifford Chance ha assistito Ats Automation, attiva a livello globale nella fornitura di soluzioni di automazione, nell’offerta pubblica di acquisto volontaria sulla totalità delle azioni ordinarie, delle azioni a voto plurimo e delle azioni speciali di Cft, società attiva nel settore delle tecnologie food and beverage, quotata all’Aim, con un team guidato e coordinato dal partner Alberta Figari (nella foto a sinistra) e composto dal counsel Stefano Parrocchetti Piantanida, dall’associate Pietro Bancalari e da Mariasole Rinciari. Gli aspetti Finance dell’operazione sono stati seguiti dal partner Ferdinando Poscio, mentre per i profili antitrust hanno agito il partner Luciano Di Via con l’associate Laura Tresoldi. Per gli aspetti di proprietà intellettuale, contenzioso e data protection ha operato un team composto dai senior associate Andrea Tuninetti Ferrari ed Andrea Andolina, dall’associate Iolanda D’Anselmo coadiuvati da Annamaria Giaretta.

Molinari e associati ha agito al fianco di Cft con un team composto dai partner Alessandro de Botton (nella foto a destra) e Marco Laviano, e dalla senior associate Francesca Battistutta.

L’avvocato Maria Elisabetta Contino, dello studio associato Contino di Parma, ha assistito Rpc, Aea, Ma.Li e F&B Capital Investment, azionisti di Cft, nonché Roberto Catelli e Alessandro Merusi negli accordi che disciplinano gli impegni di adesione all’offerta pubblica di acquisto.

 

Clifford Chance, Molinari e Contino nell’opa di Ats Automation per il 100% di Cft

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram