sabato 20 lug 2019
HomeCorporate M&AClifford Chance, Legance e White & Case nella della divisione E&P di Edison

Clifford Chance, Legance e White & Case nella della divisione E&P di Edison

Clifford Chance, Legance e White & Case nella della divisione E&P di Edison

Come anticipato da legalcommunity (leggi qui l’articolo) Clifford Chance ha prestato assistenza a Edison nell’operazione di vendita a Energean Oil & Gas del 100% di Edison Exploration and Production (E&P) e delle sue partecipazioni nel settore esplorazione e produzione di idrocarburi (olio e gas naturale). Lo studio legale Legance ha assistito la società acquirente Energean Oil & Gas. La firma dell’accordo di vendita segue il via libera all’operazione da parte del Consiglio di Amministrazione di Edison del 3 luglio 2019.

Il team legale di Edison è stato diretto dal General Counsel della Società, l’avvocato Piergiuseppe Biandrino, assieme all’avvocato Rafael Salto Alemany e all’avvocato Andrea Bagnasco.

Clifford Chance ha assistito Edison con un team multidisciplinare guidato da Milano dal socio Umberto Penco Salvi, a capo del gruppo Energy & Infrastructure, insieme ai partner Charles Adams e David Lewis(dell’ufficio di Londra), coadiuvati dalla senior associate Cristiana Visco, dall’associate Suyin Tan (dell’ufficio di Londra), Giulia Ricci e Michele Bernardi, per tutti gli aspetti corporate M&A dell’operazione. I profili fiscali sono stati seguiti dal partner Carlo Galli con il senior associate Andrea Sgrilli, mentre per gli aspetti di diritto amministrativo ha lavorato il partner Aristide Police e per quelli di diritto del lavoro il partner Simonetta Candela.

Il team di Legance che ha seguito Energean Oil & Gas è stato guidato dai partner Cristina Martorana e Alberto Giampieri coadiuvati dai counsel Simone Ambrogi, Valeria Viti, dai senior associate Alice VillariMarco Cottone e dagli associate Emanuela Procario, Alberto Tedeschi e Benedetta Vitale.

Lo studio legale internazionale White & Case ha assistito Energean Oil & Gas per gli aspetti di M&A, con un team che ha compreso i partner Allan Taylor, Tom Bartlett, Mukund Dhar (dell’ufficio di Londra), Alessandro Seganfreddo (dell’ufficio di Milano), Said Hanafi e Ziad Gadalla (dell’ufficio del Cairo) gli associate Sarah Shennib, Chantelle Forster, Akito Watkin, Claudius Furtwaengler, Kelly Trueman, Radhika Wason (tutti dell’ufficio di Londra), Silvia Totti e Nicole Paccara (dell’ufficio di Milano) e Mahmoud Ezz e Tarek Kfoury (dell’ufficio del Cairo).

Per gli aspetti fiscali dell’operazione Energean Oil & Gas è stata seguita dallo Studio Legale e Tributario Puri Bracco Lenzi e Associati con un team guidato dai soci Pietro Bracco e Mario del Vaglio all’associate Andrea Vernier.

PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha assistito Energean Oil & Gas per la tax due diligence e la struttura fiscale, con un team composto dal partner Nicola Broggi, dal director Nicola Cameli e dal senior consultant Nicola Ravaioli.

Il prezzo dell’operazione è stato determinato sulla base di un enterprise value pari a 750 milioni di dollari, ed è previsto un corrispettivo aggiuntivo di 100 milioni all’avvio della produzione del giacimento di gas di Cassiopea in Italia. Inoltre, Edison avrà diritto a royalties associate a ulteriori potenziali sviluppi in Egitto che porterebbero il valore aggregato vicino a 1 miliardo di USD. L’operazione include anche il trasferimento all’acquirente dei futuri obblighi di decomissioning. A Edison Exploration and Production fanno capo tutte le attività, i titoli minerari e le partecipazioni societarie del settore idrocarburi in Italia e all’estero di Edison. In particolare, Edison E&P ha un portafoglio di circa 90 licenze in 9 Paesi nel Mediterraneo e nel Nord d’Europa corrispondenti a una produzione in quota di 49.000 barili al giorno al 31.12.2018.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.