lunedì 27 mag 2019
HomeLitigation - ArbitrationClifford Chance con Citi nella vittoria nel processo Parmalat

Clifford Chance con Citi nella vittoria nel processo Parmalat

Clifford Chance con Citi nella vittoria nel processo Parmalat

La Corte di Cassazione, con decisione pubblicata in data 15 aprile 2019, ha integralmente respinto l’appello proposto da Parmalat avverso il riconoscimento in Italia della decisione del 2008 da parte della Superior Court of New Jersey (Stati Uniti d’America), con la quale Parmalat era stata condannata a risarcire a Citi, assistita da Clifford Chance – danni per 431 milioni di dollari (circa 347 milioni di euro).

Clifford Chance ha assistito e rappresentato Citi nel lungo processo contro Parmalat con un team guidato dai soci Fabio Guastadisegni (nella foto) e Carlo Felice Giampaolino, coadiuvati dal senior associate Andrea Tuninetti e dall’associate Alessandro Sciarra.

La decisione della Corte di Cassazione è definitiva ed esecutiva e Parmalat è tenuta all’emissione e assegnazione in favore di Citi di azioni in base alle condizioni cui il concordato di Parmalat del 2005 subordina l’emissione di azioni secondo il meccanismo di cosiddetto “debt-for-equity”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.