domenica 26 mag 2019
HomeAgendaClifford Chance aderisce agli “Standard of Conduct for Business”

Clifford Chance aderisce agli “Standard of Conduct for Business”

Clifford Chance aderisce agli “Standard of Conduct for Business”

Clifford Chance è orgoglioso di essere tra i primi sostenitori degli “Standard of Conduct for Business”, gli standard globali promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite con l’obiettivo di promuovere l’uguaglianza sul posto di lavoro per le persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali (LGBTI).

Gli standard, fondati sui “Principi Guida dell’ONU per le imprese e i diritti umani”, sono un elemento fondamentale della campagna globale delle Nazioni Unite “Free & Equal” contro l’omofobia e la transfobia, che promuove parità di diritti e trattamento per le persone LGBTI in un mondo in cui oltre un terzo dei paesi criminalizza le relazioni tra lo stesso sesso e solo in pochi stati è concesso alle persone transgender di ottenere il riconoscimento legale della propria identità di genere.

Matthew Layton, managing partner di Clifford Chance a livello globale, ha commentato: “Nessuna azienda è un’isola. Siamo parte della società e orgogliosi di aderire a questi standard per promuovere un cambiamento sociale positivo attraverso ciò che facciamo quotidianamente, dal modo di selezionare e formare le persone, alle attività che svolgiamo, ai partner con cui decidiamo di collaborare: vivere ed essere valutati in base a questi standard spronerà il mondo del business a concentrare i propri sforzi per contribuire al miglioramento della vita delle persone LGBTI.”

“Non è solo una questione etica, ma riguarda il nostro costante impegno ad essere un’azienda responsabile e attenta alle proprie persone. L’esclusione da un gruppo porta un individuo a non potersi esprimere appieno, e ogni momento impiegato a preoccuparsi dell’opinione di colleghi o clienti sulla propria identità è tempo sprecato.”


I cinque standard di condotta

Le aziende che sostengono gli “Standard of Conduct” dell’ONU si propongono di:

  • RISPETTARE i diritti umani delle persone LGBTI (interni, clienti e terzi)
  • ELIMINARE la discriminazione contro i dipendenti LGBTI sul posto di lavoro
  • SUPPORTARE i dipendenti LGBTI sul posto di lavoro
  • PREVENIRE discriminazione ed eventuali abusi correlati verso clienti e fornitori LGBTI – e insistere affinché i propri fornitori facciano lo stesso
  • SOSTENERE i diritti umani delle persone LGBTI nelle comunità in cui le aziende operano

 

Clifford Chance si impegna costantemente a garantire un ambiente di lavoro inclusivo, solidale e ricco di diversità. Nel Regno Unito, lo Studio si è recentemente posizionato all’11° posto nell’edizione 2018 del Workplace Equality Index di Stonewall, che ha inoltre nominato il partner Narind Singh “Senior Champion of the Year 2018”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.