martedì 20 ott 2020
HomeBancarioBonelliErede e Chiomenti nel rifinanziamento di Vincenzo Zucchi

BonelliErede e Chiomenti nel rifinanziamento di Vincenzo Zucchi

BonelliErede e Chiomenti nel rifinanziamento di Vincenzo Zucchi

BonelliErede e Chiomenti sono gli studi coinvolti nell’operazione di rifinanziamento e ritorno in bonis di Vincenzo Zucchi, azienda italiana produttrice di tessuti per la casa quotata sul Mta di Borsa Italiana, attraverso il rimborso dell’indebitamento finanziario esistente e la risoluzione per mutuo consenso con i suoi creditori finanziari dell’accordo di ristrutturazione dei debiti ex artt. 182-bis e 182-septies legge fallimentare sottoscritto nel 2015.

L’operazione ha visto, da un lato, illimity Bank e il Comparto Nuova Finanza del fondo di crediti DeA CCR II (gestito da DeA Capital Alternative Funds sgr) erogare a favore della società un nuovo finanziamento ipotecario a medio-lungo termine per complessivi 10,4 milioni di euro milioni e illimity Bank mettere a disposizione una linea di credito revolving pari a 4,75 milioni di euro per far fronte alle esigenze di cassa della società; dall’altro, i creditori finanziari esistenti e segnatamente Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banco BPM, UBI, Prelios e il Comparto Crediti del fondo DeA CCR II (sempre gestito da DeA Capital Alternative Funds sgr) risolvere per mutuo consenso l’accordo di ristrutturazione dei debiti in essere a fronte del rimborso delle rispettive esposizioni. La società ha così concluso, in anticipo rispetto a quanto previsto dall’accordo, il percorso di risanamento della propria esposizione debitoria iniziato nel dicembre 2015.

Vincenzo Zucchi è la holding operativa del grande gruppo italiano del tessile per la casa, operante in ambito internazionale nella produzione e distribuzione di biancheria anche attraverso i due marchi Zucchi e Bassetti.

BonelliErede ha agito a fianco dei creditori finanziari esistenti e di DeA Capital Alternative Funds sgr e illimity Bank con un team guidato dal socio Paolo Oliviero, membro dei Focus Team Banche e Crisi Aziendali e Ristrutturazioni del Debito, e composto dal socio Gabriele Malgeri (nella foto a sinsitra), dal managing associate Gianpaolo Ciervo e dagli associate Luigi Mazzola, Ester Zucchelli e Vittoria Sollazzo.

Chiomenti ha assistito Vincenzo Zucchi agendo con un team guidato dai soci Giulia Battaglia (nella foto a destra) e Luigi Vaccaro e composto dagli associate Rocco Pugliese e Simona Di Marcantonio. Gli aspetti di capital markets connessi all’operazione sono stati curati dal socio Italo De Santis con l’associate Aglaia Albano.

Il team in house di Vincenzo Zucchi è stato coordinato dall’avvocato Andrea Coppo Garofalo.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.