giovedì 02 lug 2020
HomeNomineBaker McKenzie, quattro nuovi soci in Italia

Baker McKenzie, quattro nuovi soci in Italia

Baker McKenzie, quattro nuovi soci in Italia

Un round di promozioni che a livello globale ha registrato la nomina di 85 nuovi partner. E che in Italia, ha segnato la crescita di tre professionisti in qualità di salary partner e uno come equity. Diventano soci in Baker McKenzie Michele Santocchini (equity) e Barbara Faini, del tax, Gaetano Iorio Fiorelli, attivo in contenzioso e Antonio Vicoli del dipartimento di diritto del lavoro.

Santocchini, unico equity di questi round, è attivo nell’area tax, presta assistenza fiscale a primarie multinazionali italiane ed estere, con particolare riferimento alle tematiche connesse alle operazioni straordinarie di M&A, alla pianificazione fiscale internazionale e domestica, ed al contenzioso tributario. Santocchini guida il tax team della sede romana dello studio, assistendo clienti appartenenti ad un ampio spettro di industry quali la digital economy, la difesa, l’energia, la farmaceutica, consumer goods e telecomunicazioni.

Faini è entrata in Baker McKenzie nel 2000, dopo un’esperienza come tax cosultant in EY. Negli anni ha ricoperto i ruoli di senior associate e counsel fino all’attuale promozione.

Anche per Iorio Fiorelli e Vicoli il rapporto con la law firm di matrice americane è quasi ventennale. Entrati nel 2001 da ultimo il primo era of counsel dello studio, mentre il secondo counsel.

Le promozioni hanno riguardato alcune aree strategiche dello studio. Lavoro e litigation, infatti, rappresentano ciascuna una quota di circa il 12% del fatturato. Il tax, invece, vale il 23%.

Con queste nomine, il numero complessivo dei soci di Baker McKenzie in Italia arriva a 27.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.