giovedì 02 apr 2020
HomeCorporate M&ABaker McKenzie con Mobike nell’avvio delle attività in Italia

Baker McKenzie con Mobike nell’avvio delle attività in Italia

Baker McKenzie con Mobike nell’avvio delle attività in Italia

Baker McKenzie ha assistito Mobike, provider cinese del primo e più grande servizio di bike sharing al mondo, nell’avviamento delle proprie attività in Italia.

Per Baker McKenzie ha agito un team guidato dal partner Marco Marazzi (nella foto) e composto tra gli altri da Eleonora Melato e Cristina Marani.

Il servizio, fruibile in modalità free flow, ovvero senza stalli dove prelevare e riconsegnare le biciclette, si propone per l’innovazione del flusso libero, eliminando il problema della localizzazione e manutenzione degli stalli dei servizi di bike sharing già esistenti.

Grazie al Gps e ad un lucchetto intelligente da bloccare e sbloccare tramite l’app, l’utente potrà trovare le biciclette disponibili esattamente come già avviene per i servizi di car sharing.

Fondato da Hu Weiwei e Davis Wang, Mobike ha lanciato ufficialmente il servizio di bike sharing a Shanghai nell’aprile 2016 e, in solo un anno, ha esteso il servizio in 150 città in tutto il mondo. In Italia arriva grazie alla collaborazione con Evlonet, la più grande azienda italiana di e-commerce in Cina.

Partito già a Firenze (alla cui presentazione era presente, oltre al sindaco Dario Nardella, anche il sindaco milanese Giuseppe Sala), Mobike sarà attivo poi anche in altre città italiane.  

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.