lunedì 26 ago 2019
HomeScenariAvvocati in presidio per la collega iraniana Nasrim Sotoudeh

Avvocati in presidio per la collega iraniana Nasrim Sotoudeh

Avvocati in presidio per la collega iraniana Nasrim Sotoudeh

Si è tenuta giovedì 18 aprile una manifestazione di solidarietà per l’avvocata iraniana Nasrim Sotoudeh da parte dei colleghi italiani e milanesi.

Il presidio, che ha avuto luogo davanti al consolato iraniano, è stato promosso dall’Ordine degli avvocati di Milano, dalla Camera penale di Milano e organizzato dalle associazioni Italia stato di diritto, Asla Women e UNAA – Unione nazionale degli Avvocati amministrativisti.

Più di 200, secondo gli organizzatori, i presenti. Un presidio di grande impatto anche visivo, con un’importante presenza di avvocati in toga, simbolo della professione e divisa di lavoro, che sta a sottolineare l’indignazione degli avvocati per una condanna ingiusta di una collega, condanna che prevede anche la tortura di 150 frustate, punita per aver difeso alcune donne del suo parere, quindi per aver svolto legittimamente il suo lavoro.

Sul 118° numero di Mag abbiamo raccontato la storia di Nasrim, potete scaricare e leggere gratuitamente l’articolo a questo link.

Legalcommunity ha seguito la manifestazione e raccolto alcune voci dagli avvocati presenti. Potete ascoltarle in questo podcast:

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.