mercoledì 13 nov 2019
HomeCambio di PoltroneAlvino: «Con Nunziante Magrone diamo il via a un nuovo progetto»

Alvino: «Con Nunziante Magrone diamo il via a un nuovo progetto»

Alvino: «Con Nunziante Magrone diamo il via a un nuovo progetto»

Come anticipato questa mattina da legalcommunity.it, lo studio Nunziante Magrone ha ufficializzato l’integrazione a Milano con un nutrito gruppo di professionisti ex Ughi e Nunziante basati nel capoluogo lombardo (qui l’articolo). 

L’operazione, come riferito, vedrà entrare nello studio fondato nel 2002 da Gianmatteo Nunziante e Giandomenico Magrone un folto gruppo di avvocati guidati dalla socia Federica Fiorella Alvino (nella foto in alto). Insieme a loro, poi, entra nello studio Nunziante Magrone anche Gianni Nunziante (nella foto a sinistra), padre dei Gianmatteo e storico fondatore di Ughi Nunziante, assieme a Giovanni M. Ughi, dello studio Ughi e Nunziante nel 1967.

«Questa operazione dà il via a un progetto nuovo – dice l’avvocata Alvino a legalcommunity.it -. L’idea di darci un nuovo logo simboleggia proprio questo. Partiamo da subito con una squadra di 50 persone solo a Milano. L’obiettivo è crescere ancora entro fine anno». L’integrazione di questi team, prosegue Alvino, «darà vita a importanti sinergie. Siamo complementari in molti aspetti: dalla tipologia di clientela che assistiamo alle aree di attività che copriamo».

Quanto ai soci, i professionisti ex Ughi e Nunziante che avevano il ruolo di soci «lo manterranno. Mentre Gianni Nunziante – prosegue Alvino – avrà un ruolo da mentore e honorary chairman». I soci ex Ughi e Nunziante che partecipano alla fondazione di questo progetto professionale sono Vincenzo D’Ambra, Antonio Giacalone, Stefano Guiso Gallisay, Michael Kirkham, Afra Mantoni, Calo Sallustio e Carlo Eligio Mezzetti. Inoltre, faranno parte del gruppo anche gli of counsel Carlo Delle Piane e il professor Duccio Zanchi. In totale, sono 25 i professionisti coinvolti.

La sede milanese di Ughi e Nunziante, invece, continuerà a essere presidiata dal socio Andrea Ughi, che ne sarà il gestore, al fianco del quale ci saranno Giuseppe Coco, Antonello Lupo e Giovanni Maria Marini.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.