Compensazione IVA: Alonzo Committeri vince per Register nel giudizio di riassunzione in CTR Toscana

Alonzo Committeri &Partners, con il partner Piero Alonzo e l’avvocato Serena Giglio (nella foto), vince nel giudizio di riassunzione in CTR della Toscana, conseguente al giudizio di Cassazione, per la società fiorentina Register, che – pur avendo aderito al regime c.d. IVA di gruppo – aveva proceduto ad utilizzare in compensazione, in via individuale, il credito risultante dalla dichiarazione IVA 2003, maturato anteriormente all’attivazione di tale procedura fiscale.

La società, infatti era stata destinataria di atti di contestazione, con irrogazione di sanzioni di elevato importo, da parte dell’Agenzia delle Entrate, sull’assunto secondo il quale, a norma dell’art. 8, comma 1, del dpr n. 542/1999, non risultasse consentita, in caso di adesione di società al regime c.d. IVA di gruppo,  la compensazione, in via individuale,  prevista ex art. 17, comma 2, del d.lgs. n. 241/1997, dei crediti d’imposta dalle stesse maturati anteriormente a tale adesione.

Impugnati i suddetti atti di contestazione dinanzi alla CTP, la società ne chiedeva l’annullamento, eccependo, tra le altre cose, l’assoluta incertezza normativa sul tema, chiarita, con apposito intervento normativo, solo a partire dal 2008 (i.e. l. 244/2007), che avrebbe dovuto giustificare la disapplicazione delle sanzioni, ex artt. 6 comma 2 del d.lgs. n. 472/1997 e 8 del d.lgs. n. 546/1992 e – dopo un’iniziale sconfitta – conseguiva l’accoglimento del ricorso nel grado di appello.

La parte erariale proponeva allora ricorso per Cassazione avverso tale sentenza di appello, ottenendo dal Massimo Giudicante l’ordinanza n. 29127/2018 del 3 luglio 2018, di cassazione delle stessa pronuncia di merito, con rinvio alla CTR della Toscana, affinché riesaminasse la fattispecie, considerando il principio di diritto secondo cui “l’eccedenza detraibile, relativa all’anno d’imposta 2002, va attribuita alla procedura IVA di gruppo e non già, come illegittimamente avvenuto, individualmente compensata”.

La CTR della Toscana, richiamata, dunque dalla difesa della società – seppur nel limitatissimo perimetro invalicabile del principio di diritto sancito dalla Suprema Corte – a pronunciarsi, in sede di rinvio, sulla questione di “merito”, della disapplicazione delle sanzioni per oggettiva incertezza normativa, ha accolto il ricorso, con la recente sentenza n. 1043/3/2020 del 22/12/2020, annullando in toto le elevate sanzioni”

Compensazione IVA: Alonzo Committeri vince per Register nel giudizio di riassunzione in CTR Toscana

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram