Alia entra nel capitale di Scapigliato, assistita da LAWP

LAWP, con un team di professionisti guidato dal senior partner Gabriele Di Nuzzo, ha assistito Scapigliato, società soggetta a direzione e coordinamento del Comune di Rosignano Marittimo attiva nel recupero dei rifiuti e della manutenzione delle aree verdi, nell’operazione che ha portato all’ingresso nel suo capitale, con una partecipazione di minoranza, di Alia Servizi Ambientali, società pubblica che gestisce la filiera della raccolta e trattamento dei rifiuti nell’Ato Toscana Centro.

L’operazione è stata perfezionata per effetto della sottoscrizione da parte di Alia di un aumento di capitale per un importo complessivo, tra capitale e sovrapprezzo, di circa 8,5 milioni di euro, a fronte del quale Alia ha acquistato una partecipazione del 16,50%.

L’acquisto della partecipazione al capitale di Scapigliato da parte di Alia rappresenta il punto di partenza di un percorso finalizzato a favorire sistemi di gestione integrata degli impianti, a partire dai nuovi biodigestori in fase di realizzazione, e di pianificazione dei flussi dei rifiuti con una logica di sistema su base regionale e si colloca all’interno del progetto “La Fabbrica del Futuro”, un progetto di “continuità ed innovazione del polo impiantistico di Scapigliato”, fortemente voluto dall’amministratore delegato di Scapigliato, Alessandro Giari, che coniuga sviluppo, innovazione e ambiente.

Il programma si pone come obiettivo strategico di convertire la discarica, la più rilevante di tutta la regione Toscana e una delle più importanti a livello nazionale, in un polo industriale innovativo, in grado di garantire la selezione e il recupero dei rifiuti, per farli divenire materia prima seconda ed energia.

Il progetto si articola in numerosi obiettivi strategici: un biodigestore anaerobico per trasformare la frazione organica della raccolta differenziata in biometano e compost, un nuovo impianto di trattamento meccanico biologico (TMB) in grado di incrementare fortemente il recupero di materia, la promozione per la realizzazione di serre agricole idroponiche alimentate coi cascami delle attività produttive degli impianti (energia, compost e biometano), come esempio tangibile di Economia circolare; ultimo, ma non meno importante, la realizzazione del primo Centro toscano di ricerca e innovazione per l’Economia circolare.

LAWP con il proprio team continuerà ad affiancare Scapigliato in ulteriori passi fondamentali per lo sviluppo della società.

Alia entra nel capitale di Scapigliato, assistita da LAWP

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram