mercoledì 02 dic 2020
HomePenale SocietarioZanchetti blocca l’estradizione di un imprenditore cinese

Zanchetti blocca l’estradizione di un imprenditore cinese

Zanchetti blocca l’estradizione di un imprenditore cinese

Mario Zanchetti, partner di Pulitanò Zanchetti, ha ottenuto dalla Corte di Cassazione l’annullamento della sentenza con cui la Corte di Appello di Milano aveva concesso l’estradizione verso la Repubblica Popolare Cinese di Ng Yan Cheng, imprenditore di Singapore attivo nel campo del settore energetico e nel campo dei giochi on-line.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.