domenica 25 feb 2018
HomeNon categorizzatoW&P Cementi con Ashurst evita le maxi sanzioni dell’AGCM

W&P Cementi con Ashurst evita le maxi sanzioni dell’AGCM

W&P Cementi con Ashurst evita le maxi sanzioni dell’AGCM

Ashurst ha difeso con successo W&P Cementi, azienda italiana del gruppo Wietersdorfer, una delle parti coinvolte nell’istruttoria al mercato del cemento avviata dall’AGCM.

A conclusione del procedimento volto ad accertare un coordinamento dei prezzi di vendita di cemento sull’intero territorio nazionale italiano, l’Antitrust ha irrogato sanzioni per più di 184 milioni alle principali imprese attive nel mercato della vendita di cemento, all’Associazione di categoria Aitec, e a un rivenditore di materiali edili attivo nella regione Toscana.

W&P Cementi non è stata sanzionata per non aver preso parte al cartello. Questo risultato ha permesso all’azienda di risparmiare circa 2 milioni, secondo un calcolo interno, e di annullare il rischio di successive azioni di risarcimento dei danni da parte di clienti.

Per Ashurst ha agito un team composto dal partner Denis Fosselard (nella foto) e dall’associate Giulia Carnazza.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.