Rigenerazione urbana, Troise Mangoni vince per Edison al Tar Toscana

Troise Mangoni – studio legale associato ha assistito con successo Edison in un giudizio in materia ambientale.

In adesione alle argomentazioni avanzate dal team difensivo, composto dal founding partner dello studio Wladimiro Troise Mangoni (nella foto) e dagli avvocati Mattia Errico e Alberto Buonfino, con la sentenza n. 1137 del 6 agosto scorso, il TAR Toscana ha espresso due principi di diritto cruciali nel settore delle bonifiche e della rigenerazione urbana, da cui l’amministrazione non può prescindere nella valutazione circa il potenziale inquinamento di un sito.

In primo luogo, laddove la destinazione legale dell’area non sia inquadrabile fra quelle previste dal Codice dell’ambiente (uso a verde pubblico/residenziale o uso industriale/commerciale), occorre verificare quale dei due usi sia più affine alla destinazione urbanistica, non trascurando l’effettivo utilizzo che del sito è stato fatto nel tempo. Di conseguenza, se, in esito alla predetta valutazione, il riferimento sia costituito dall’uso industriale/commerciale, l’amministrazione non può pretendere, a spese del privato, un intervento di ripristino non coerente con quell’uso, pur se si tratti di un’area caratterizzata da valore ambientale.

In secondo luogo, i limiti di concentrazione degli analiti previsti dal legislatore devono intendersi di stretta interpretazione e, dunque, ai valori rilevati nel terreno o nelle acque non può essere aggiunto dall’amministrazione alcun arrotondamento in eccesso dovuto a eventuali incertezze di misura.

Nell’annullare i provvedimenti impugnati, il collegio ha ribadito infine che l’amministrazione è tenuta a rispettare rigorosamente la scansione procedimentale prevista dal Codice dell’ambiente: l’eventuale bonifica di un’area può essere ordinata soltanto a seguito dell’approvazione di un documento di analisi di rischio se e nella misura in cui quest’ultimo accerti come gli inquinati rilevati costituiscano un rischio per la salute umana.

Rigenerazione urbana, Troise Mangoni vince per Edison al Tar Toscana

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group S.p.A. lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram