Trifirò vince in Cassazione in tema di lavoro nelle festività infrasettimanali

Trifirò & Partners, studio legale specializzato in diritto del lavoro, ha visto riconoscere le ragioni di un proprio assistito – un player nel settore della GDO – dalla Corte di Cassazione.

In particolare, con l’ordinanza del 31 marzo 2021 n. 8958 la Corte di Cassazione, nel cassare la sentenza della Corte territoriale, ha ritenuto possibile per i datori di lavoro di chiedere ai propri dipendenti di lavorare nei festivi infrasettimanali se tale previsione è stata pattuita nel contratto individuale di lavoro. Conseguentemente, in presenza della suddetta clausola contrattuale, il datore di lavoro può sanzionare disciplinarmente il dipendente che si rifiuti di lavorare se il datore di lavoro ha chiesto la prestazione lavorativa nei giorni festivi nel rispetto dei principi di buona fede e correttezza. Secondo la Suprema Corte, pertanto, il diritto all’astensione dal lavorare nei festivi infrasettimanale non è un diritto assoluto e la relativa rinuncia da parte del lavoratore può, quindi, essere oggetto di apposita previsione in un contratto individuale di lavoro con cui il lavoratore si impegna a prestare la propria attività lavorativa anche nei giorni festivi infrasettimanali.

La possibilità di richiedere ai propri dipendenti e di far loro espletare attività lavorativa durante le festività infrasettimanali e di sanzionare disciplinarmente eventuali rifiuti è una questione che, da un punto di vista organizzativo e produttivo, interessa rilevanti settori economici del Paese (tra cui, in particolare, il settore della GDO) e che, da un punto di vista strettamente giuridico, ha registrato numerosi interventi giurisprudenziali che, nel complesso, avevano posto forti limitazioni in capo al datore di lavoro. Questa sentenza ribalta questa visione e prospetta perciò rilevanti aperture per il datore di lavoro.

La sentenza è stata ottenuta da un team dello studio Trifirò & Partners composto dal seniorpartner Giacinto Favalli (nella foto) e dai partner Francesco Chiarelli e Paola Lonigro.

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram