Di Tanno associati vince in Cassazione sull’abuso del diritto

Di Tanno Associati, con un team composto dal partner Ottavia Alfano (nella foto) e dai senior associate Rosamaria Nicastro e Stefano Cacace, ha ottenuto un importante successo in un contenzioso dinanzi la Corte di Cassazione che ha riconosciuto con un’ordinanza esemplare il principio del legittimo risparmio di imposta nell’ambito di contestazioni in materia di abuso del diritto.

La contestazione riguardava un’operazione di cessione di partecipazioni, precedentemente rivalutate, da parte di persone fisiche residenti ad una società italiana che ha corrisposto il relativo prezzo con i mezzi ottenuti a seguito del pagamento di dividendi già deliberati ed eseguito pochi giorni dopo la cessione delle partecipazioni e per un importo equivalente al corrispettivo.

La Corte Suprema, accogliendo la tesi del contribuente, ha valorizzato gli elementi costitutivi dell’abuso del diritto affermando la insussistenza dello stesso in presenza del legittimo risparmio di imposta.

Con l’ordinanza n. 24839 del 6 novembre 2020 la Suprema Corte ha censurato la sentenza dei giudici di merito i quali avevano ritenuto sussistente l’abuso del diritto esclusivamente a motivo del conseguimento del risparmio di imposta da parte del contribuente senza minimamente valorizzare le finalità economiche che avevano determinato l’implementazione dell’operazione.

I giudici di legittimità, nel ribadire la libertà di scelta riservata al contribuente tra le diverse operazioni alternative per perseguire una determinata finalità, affermano che la sussistenza dell’abuso del diritto va ricercata in quelle fattispecie ove il risparmio di imposta rappresenta l’unico obiettivo dell’operazione posta in essere.

Con la menzionata pronuncia, la Corte di Cassazione fornisce un’interpretazione chiara e motivata del perimetro dell’abuso del diritto e dei principi sottostanti destinata a rappresentare un orientamento importante.

Di Tanno associati vince in Cassazione sull’abuso del diritto

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram