giovedì 03 dic 2020
HomeInternational Capital MarketsS&S E GOP NELLA SECONDA TRANCHE DEL BOND IREN DA 85MLN

S&S E GOP NELLA SECONDA TRANCHE DEL BOND IREN DA 85MLN

S&S E GOP NELLA SECONDA TRANCHE DEL BOND IREN DA 85MLN

Simmons & Simmons e Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners hanno assistito rispettivamente Iren Spa e BNP Paribas nella riapertura del bond a sette anni chiuso lo scorso 14 ottobre, per un ammontare complessivo di 85 milioni di euro. L'emissione, destinata esclusivamente alla clientela istituzionale, è stata quotata sulla Borsa di Irlanda. Iren, multiutility quotata alla Borsa Italiana con sede a Reggio Emilia, opera nei settori dell’energia elettrica, dell’energia termica per teleriscaldamento, del gas, della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali e dei servizi per le Pubbliche Amministrazioni. Nell'operazione, Simmons & Simmons ha assistito Iren per gli aspetti di diritto italiano ed inglese relativi all'operazione, rilasciando legal opinion italiana a beneficio di BNP Paribas, unica banca sottoscrittrice del bond, con un gruppo di lavoro coordinato dal partner Piergiorgio Leofreddi, coadiuvato della Senior Associate Annalisa Feliciani. Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners ha invece assistito BNP Paribas per gli aspetti di diritto italiano e inglese relativi all'operazione, con un gruppo di lavoro coordinato dal Counsel Richard Hamilton (in foto) per gli aspetti di diritto inglese e dai partner Stefano Bucci e Fabio Ilacqua per gli aspetti di diritto italiano, coadiuvati dalle senior associate Elisabetta Gardini (per gli aspetti regolamentari) ed Elena Cirillo.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.