Spinosa, emissione da 4,5 milioni: ecco gli advisor

Spinosa SpA, azienda attiva da 30 anni nella produzione di mozzarella di bufala campana DOP ha raccolto 4,5 milioni negli ultimi quattro anni attraverso l’emissione di un prestito obbligazionario interamente sottoscritto dal fondo di private debt Impresa Italia, gestito da Riello Investimenti Partners SGR.

I proventi dell’emissione completeranno un ciclo di capex di circa 10 milioni iniziato nel 2015 che ha messo la società nella condizione di soddisfare la crescente domanda garantendo la qualità del prodotto e del servizio.

Nel 2018 Spinosa stima un fatturato pari ad 22,5 milioni con una marginalità in termini di ebitda superiore al 10% e una significativa quota di export in crescita, secondo gli obiettivi del piano di internazionalizzazione.

Spinosa è stata assistita da Falco & Associati con i dott. Alessandro Falco e Vincenzo Giordano per gli aspetti finanziari e societari e il dott. Giancarlo Falco per gli aspetti fiscali, nel percorso di riorganizzazione societario e finanziario, avviato 4 anni prima.
Il professor Fabrizio Fiordiliso dello studio Fiordiliso&Associati ha agito in qualità di deal advisor.

La società è stata affiancata anche da Deloitte Spa, con Mariano Bruno e Stefano Santoro per la certificazione di bilancio e le attività preliminari di verifica e controllo contabili e dallo studio dei Notai D’Angiolella&Mosca per le operazioni straordinarie effettuate.

Impresa Italia – Riello Investimenti Partners SGR (Andrea Tomaschù e Alberto Lampertico) è stata assistita da Pavia e Ansaldo che ha agito con il socio Giuseppe Besozzi e l’avvocato Giulio Asquini per gli aspetti legali nonché la stesura del contratto di sottoscrizione e del regolamento del prestito obbligazionario e da CDS & Associati (con Paolo De Mitri) per la due diligence contabile e fiscale.

Banca Promos (Colomba Gargiulo) supporta l’operazione in qualità di Banca Agente

Spinosa, emissione da 4,5 milioni: ecco gli advisor

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram