sabato 28 nov 2020
HomeNon categorizzatoRUSSO DE ROSA A FIANCO DI LOCLOC.IT

RUSSO DE ROSA A FIANCO DI LOCLOC.IT

RUSSO DE ROSA A FIANCO DI LOCLOC.IT

Russo De Rosa Associati nelle persone dei partner Leo De Rosa  e Gianmarco Di Stasio (in foto), coadiuvati dal senior associate Massimo Castiglioni, ha assistito la startup internet Locloc.it nell’intero processo di costituzione e definizione del contratto di investimento, fondato sul concetto del crowdfunding. Fondato nell’ottobre 2012 da Michela Nosè insieme ad un gruppo di investitori e liberi professionisti provenienti dai settori più differenti, Locloc.it è il primo marketplace italiano dedicato alla condivisione di beni tra privati, che permette a chiunque, dai consumatori ai professionisti, di affittare e mettere in affitto qualsiasi tipologia di oggetto. Nel corso degli ultimi anni hanno avuto rapida diffusione numerosi modelli alternativi di consumo di beni, risorse e anche competenze. Concetti come condivisione, scambio, noleggio si sono affiancati ai tradizionali processi di acquisto. Favorite dalla diffusione delle tecnologie online e mobile, sono inoltre nate categorie completamente nuove come lo scambio di stanze – la piattaforma Airbnb registra ogni giorno 40.000 utenti in cerca di stanze o case a prezzi modici – la condivisione dei posti in auto – Blablacar muove tre milioni di utenti in Europa – o inedite forme di prestito di denaro tra pari – come capita per le piattaforme di crowdfunding o di social lending. La community di Locloc, ispirata proprio al fenomeno del consumo collaborativo, collega i proprietari di case, auto ed articoli vari che vogliono guadagnare soldi dall'affitto delle loro proprietà con le persone che hanno un bisogno temporaneo da soddisfare in modo comodo, sicuro e conveniente. La locazione degli oggetti in effetti offre una vera e propria alternativa al consumismo, responsabile di disastri ambientali (emissioni di CO2, produzione di rifiuti, inquinamento su larga scala) e sociale (isolamento dei redditi più bassi, indebitamento delle famiglie, mancanza di accesso ad alcuni prodotti costosi). Di fronte a questa situazione, Locloc opera a vari livelli, tramite una piattaforma che consente: 1- Ai proprietari di beni, oggetti e proprietà, di non dimenticare o peggio buttare questi beni ma di porli in locazione sul sito. Si genera un reddito aggiuntivo e si riducono i propri rifiuti 2- Ai consumatori di evitare la trappola del consumismo, prendendo in locazione oggetti che hanno utilità limitata nel tempo (tipico esempio: il trapano, che viene utilizzato in media 15-20 minuti durante la sua intera vita), invece di acquistarli. Attraverso il noleggio si risparmia denaro evitando ogni privazione! Mentre l’iscrizione è gratuita, ogni noleggio è garantito da una copertura assicurativa che protegge il bene dai possibili danni fino a 990 euro. Per poterne usufruire, i locatari sono invitati a contribuire con una piccola commissione aggiuntiva che include anche il costo di questa copertura. Grazie alla geo localizzazione, Locloc consente inoltre di creare una vera e propria comunità con legami sociali simile a quella dei gruppi di acquisto sociale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.