mercoledì 12 dic 2018
HomeRistrutturazioni Societarie e FallimentiRistrutturazione Rainbow Magicland. Gli studi in campo

Ristrutturazione Rainbow Magicland. Gli studi in campo

Ristrutturazione Rainbow Magicland. Gli studi in campo

 

Pillarstone Italy annuncia il buon esito dell’operazione di ristrutturazione dell’indebitamento finanziario di Rainbow Magicland, società titolare dell’omonimo parco di divertimenti “Rainbow MagicLand” sito a Valmontone (Roma), parte del gruppo facente capo ad Alfa Park, specializzato nell’industria dell’entertainment.

L’operazione si è perfezionata con l’omologazione dell’accordo di ristrutturazione dei debiti sottoscritto tra la società e i propri creditori finanziari ai sensi dell’art. 182-bis l.f., depositato il 13 aprile scorso presso il Tribunale di Brescia e omologato il 29 novembre, ai sensi del quale si è provveduto alla ristrutturazione dell’indebitamento finanziario della società pari a circa 200 milioni.

L’operazione prevede la cessione da parte di alcuni dei creditori finanziari di Rainbow Magicland dei crediti vantati nei confronti di quest’ultima società a un veicolo di cartolarizzazione denominato Pillarstone Italy SPV che ha aderito all’accordo di ristrutturazione.

In esecuzione dell’accordo ex art. 182-bis l.f. e ai fini del perfezionamento dell’operazione di risanamento e turnover della società, due società del gruppo Pillarstone sottoscriveranno e libereranno integralmente un aumento di capitale sociale di Rainbow Magicland alle medesime riservato, divenendone gli unici due soci, per una parte mediante compensazione con una porzione di crediti finanziari rivenienti dai contratti di finanziamento preesitenti e di titolarità delle medesime e, per altra parte, mediante pagamento per cassa. Inoltre, Rainbow Magicland provvederà a emettere strumenti finanziari partecipativi offerti in sottoscrizione ai creditori finanziari aderenti all’accordo di ristrutturazione.

Nell’operazione, Dla Piper ha assistito le società del gruppo Pillarstone con un team coordinato dal socio Luca Magrini (nella foto) e composto dal location head Francesco De Gennaro, dagli avvocati Francesco ManzariSara PedrottiMartino Liva e Anna Ferrari e da Guido Hassan.

Mendolia & Partners ha assistito Rainbow Magicland e l’attuale socio Alfa Park con il socio Stefano Mendolia e l’avvocato Silvia Comaglio.

Il pool di istituti finanziari composto da sette banche, di cui tre aderenti all’accordo e quattro cessionarie dei rispettivi crediti nei confronti del veicolo di cartolarizzazione, e da quattro società di leasing aderenti all’accordo di ristrutturazione dell’indebitamento finanziario di Rainbow Magicland è stato assistito da Molinari e Associati con un team composto dai soci Ugo Molinari e Beatrice Neri, dall’avvocato Francesca Battistutta e dalla dottoressa Sara Comin.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.