lunedì 27 mag 2019
HomeReal EstateRCC per il backstop immobiliare di BIM

RCC per il backstop immobiliare di BIM

RCC per il backstop immobiliare di BIM

Lo studio legale RCC ha assistito Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. (BIM) nella cessione dell’intero patrimonio immobiliare di proprietà della banca e delle proprie controllate BIM Immobiliare S.r.l. e Paomar Terza S.r.l., nonché di Symphonia SGR S.p.A. (controllata al 100% dalla stessa banca), composto nel complesso da un portafoglio immobiliare di diversi immobili siti in Italia, al Fondo di investimento alternativo immobiliare “Perseus” gestito da Kryalos SGR S.p.A..

L’operazione di backstop immobiliare si inserisce nel contesto di ristrutturazione e contestuale rafforzamento del patrimonio di vigilanza di BIM.

BIM è stata assistita dallo studio legale RCC sia per gli aspetti regolamentari, in persona del socio Michele Crisostomo, che per la strutturazione e realizzazione del backstop immobiliare in persona del socio Alberto Del Din e del socio Veronica Vitiello (in foto) e di Tania Ciccarese e Alberto Rossetti parte del team real estate dello studio.

Kryalos SGR S.p.A. è stata assistita, anche nei rapporti con l’investitore del Fondo, dallo studio legale Carbonetti con un team composto dal socio fondatore Roberto Della Vecchia, dal socio Emanuele Marrocco e dall’associate Mirko Lacchini.

L’investitore del Fondo Perseus è stato assistito da BonelliErede, in persona dei soci Alessandro Balp  e Alberto Serravalle e del managing associate Augusto Praloran.

L’operazione, presentando articolate implicazioni in tema di parti correlate, è stata inoltre supportata e assistita dallo studio legale Bisogni, in persona del prof. Giovanni Battista Bisogni e del socio Mauro Miccoli.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.