sabato 28 nov 2020
HomeInternational Capital MarketsRass Rinaldi e associati nell’aumento di capitale di Bper

Rass Rinaldi e associati nell’aumento di capitale di Bper

Rass Rinaldi e associati nell’aumento di capitale di Bper

Si è concluso venerdì 23 ottobre l’aumento di capitale da 802,2 milioni di euro di Bper, destinato a finanziare l’acquisizione dei 532 sportelli da Intesa Sanpaolo a seguito della conclusione dell’Opas su Ubi.

Le adesioni all’aumento di capitale sarebbero state pari al 99,21 %, includendo anche Unipol (primo azionista di Bper con il 19,68% del capitale con diritto di voto) e Fondazione di Sardegna (secondo azionista di Bper con il 10,22% del capitale con diritto di voto) per le rispettive quote di competenza.

Rass – studio legale Rinaldi e associati, con l’avvocato Cosimo Di Bitonto (nella foto), ha assistito Fondazione di Sardegna per tutti gli aspetti legali legati alla partecipazione all’aumento di capitale di Bper e alla necessaria autorizzazione preventiva del Mef, quale autorità di vigilanza delle fondazioni bancarie.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.