domenica 26 mag 2019
HomeRistrutturazioni Societarie e FallimentiQuattro studi nella ristrutturazione del debito di Metalcam

Quattro studi nella ristrutturazione del debito di Metalcam

Quattro studi nella ristrutturazione del debito di Metalcam

DLA Piper, Iannaccone, RCCD e Osborne Clarke sono gli studi legali coinvolti nella ristrutturazione del debito di Metalcam. L’operazione ha permesso alla società specializzata nella produzione di acciai di normalizzare il proprio livello di indebitamento e rafforzarsi patrimonialmente mediante la conversione in strumenti finanziari partecipativi di crediti di banche e soci.

Dal Piper ha assistito le banche Unicredit e Ubi con un team coordinato dal partner Nino Lombardo (nella foto), e composto dal partner Ugo Calò, dal lead lawyer Giampiero Priori e dai lawyer Flavia Pertica e Federico Russo.

Inoltre Iannaccone ha assistito Unicredit con il team guidato dal partner Giuseppe Iannaccone e composto dal partner Daniela Carloni e dalla managing associate Concetta d’Arrigo.

Metalcam, invece, è stata assistita dallo studio legale RCCD con il partner Antonio Azzarà.

Carlo Tassara, socio di riferimento di Metalcam, che, unitamente agli altri soci della società, hanno sottoscritto l’accordo anche ai fini della ripatrimonializzazione della società, sono stati assistiti dallo studio Osborne Clarke con un team composto dai partner Filippo Canepa e Alessandro Villa e dalla associate Ludovica Venafro.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.