sabato 28 nov 2020
HomeInternational Capital MarketsPwC con Cassa di Risparmio di Bolzano nella cessione di crediti in sofferenza

PwC con Cassa di Risparmio di Bolzano nella cessione di crediti in sofferenza

PwC con Cassa di Risparmio di Bolzano nella cessione di crediti in sofferenza

PwC Legal, con gli avvocati Giovanni Stefanin (nella foto) e Antonio Rabossi, ha assistito Cassa di Risparmio di Bolzano nella cessione a titolo oneroso e pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza. La maggior parte di questi garantiti da ipoteche volontarie su immobili, vantati nei confronti di circa 500 debitori per un valore nominale complessivo di oltre 320 milioni di euro. L’operazione si inserisce nell’ambito del piano strategico presentato da Sparkasse ad inizio anno che prevede la dismissione di crediti non performing ai fini della riduzione del c.d. NPL-ratio.
 
PwC Legal ha assistito la banca nella fase di negoziazione degli accordi per il trasferimento del portafoglio, indirizzando al contempo le diverse tematiche giuridiche afferenti l’intera cessione.

Il team Credit Solutions Group di Banca Imi ha agito in qualità di financial advisor, assistendo la banca cedente in ciascuna fase del processo di cessione dei crediti in sofferenza sino al perfezionamento dell’operazione tramite l’acquisto del portafoglio da parte della società veicolo per la cartolarizzazione – Nemo SPV – costituita ai sensi della Legge 130/99. La società veicolo, per finanziare il pagamento del prezzo di acquisto, emetterà delle asset backed secuirities che saranno sottoscritte da un investitore di elevato standard internazionale, attivo nel mercato dei crediti non performing italiani.
 
Sul piano operativo, Credito Fondiario ha agito in qualità di industrial advisor.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.