mercoledì 25 nov 2020
HomeLitigation - ArbitrationPONTI CON IL CONSIGLIERE NARDUZZI

PONTI CON IL CONSIGLIERE NARDUZZI

PONTI CON IL CONSIGLIERE NARDUZZI

Si è svolta in data 14.11.2013, avanti la Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti del Friuli Venezia Giulia, la discussione relativa al procedimento introdotto dal Procuratore Regionale Zappatori nei confronti di Danilo Narduzzi, nella sua qualità di capogruppo del Gruppo consiliare “Lega Nord” nel corso della passata legislatura regionale, per supposto danno erariale. Narduzzi è assistito dallo studio Ponti (in foto il name partner Luca Ponti). Nei giorni scorsi, era stato proposto dallo stesso Narduzzi, a mezzo il proprio difensore avv. Luca Ponti, ricorso preventivo di giurisdizione avanti le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, al fine di ottenere dalla Suprema Corte una pronuncia che dichiari la Corte dei Conti carente di giurisdizione nei confronti delle spese sostenute dai Gruppi consiliari, sulla base del principio per cui un sindacato di merito su tali spese verrebbe a ledere la autonomia, riconosciuta dalla Costituzione e dallo Statuto regionale, al consiglio ed ai singoli consiglieri, cui è invece espressamente riconosciuta l’insindacabilità nell’ambito della loro attività istituzionale. Va segnalato come l’udienza di oggi ha costituito la prima occasione in assoluto, in tutta Italia, per cominciare a discutere sul tema delle spese dei consiglieri regionali e dei singoli gruppi consiliari e sul fatto di ritenerle, o meno, oggetto di sindacato da parte della Corte dei Conti, quale giudice della responsabilità per danno erariale. La Corte si è riservata di decidere.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.