Pirola Pennuto Zei entra nella società internazionale di avvocati unyer

Pirola Pennuto Zei & Associati, studio legale con circa 600 professionisti e dieci sedi in Italia, tre in Asia e una in UK, ha annunciato la sottoscrizione di un accordo di best friendship su base esclusiva con lo studio legale francese Fidal e il tedesco Luther allo scopo di operare insieme in ambito internazionale sotto un’unica insegna denominata unyer. Si tratterebbe di una delle prime società di avvocati europee partecipate da studi legali di nazionalità diversa, i quali manterranno comunque la propria completa indipendenza nel loro Paese.

Oltre 2.500 avvocati presenti in Europa e Asia e un fatturato annuo complessivo di oltre 650 milioni di euro: questi i numeri di unyer, che si pone obiettivo di medio periodo l’aggregazione di top firm delle 20 maggiori economie mondiali. La policy è di un solo membro per paese: top player locali con approccio globale, mentalità condivisa e competenze in mercati e regioni chiave.

Massimo Di Terlizzi, co-managing partner di Pirola Pennuto Zei & Associati e membro del comitato esecutivo di unyer, conferma il bisogno delle aziende di connettività globale: “I clienti sono alla ricerca di professionisti in grado di fornire loro un approccio globale e una connettività supportata da forti competenze locali nei principali mercati. unyer è la risposta a questo trend”.

Il nome “unyer”, derivato dal verbo “unire cose diverse in una sola”, vuole essere sinonimo di una forte unità transfrontaliera, un approccio comune in particolare sui tre megatrend individuati dalle insegne partner: transizione energetica, industrie smart, criptovalute e blockchain. unyer è aperta anche a società di servizi professionali affiliate a studi legali, in particolare nel settore legaltech.

Nella foto da sinistra: Massimo Di Terlizzi (Pirola Pennuto Zei & Associati), Markus Sengpiel (Luther), Christine Blaise-Engel (Fidal).

Pirola Pennuto Zei entra nella società internazionale di avvocati unyer

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group S.p.A. lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram