Pera nella lista di Quaestio per il cda di Veneto Banca

Il Consiglio di Amministrazione di Quaestio SGR, sentito il parere favorevole del Comitato degli Investitori, ha deliberato la lista dei consiglieri che intende proporre all’Assemblea dei Soci di Veneto Banca convocata per il prossimo 8 agosto. In tale data verrà proposta la riduzione del numero dei consiglieri dagli attuali 14 a 11, questo al fine di assicurare un efficiente funzionamento del Consiglio stesso, con conseguente risparmio di costi per la Banca. Per la composizione del consiglio e l’analisi “fit and proper”, Quaestio si è avvalsa dell’assistenza di Spencer Stuart e dello studio legale Orrick. Quest’ultimo ha assistito la Sgr anche in occasione del medesimo intervento operato sulla Popolare di Vicenza (leggi l’articolo).

Per la seconda volta in Italia le nomine sono avvenute avendo come guida la normativa europea circa i requisiti “fit and proper” per gli organi di governo e controllo della banche (Direttiva CRD4), nonostante la Direttiva non sia stata ancora recepita nel nostro ordinamento.
I requisiti “fit and proper” sono più stringenti rispetto alla normativa attualmente in vigore in Italia, in particolare riguardo la valutazione dei criteri di professionalità, la complementarietà delle professionalità, anche al fine della funzionalità dei Comitati, la disponibilità di tempo e il cumulo delle cariche, la full disclosure sul passato professionale, le capacità manageriali e di gestione della complessità. In aggiunta tutti i componenti degli organi societari proposti sono indipendenti rispetto a Quaestio, agli investitori nel Fondo Atlante e alla Banca.

Nella lista dei candidati al nuovo cda di Veneto Banca si segnala il nominativo di Alberto Pera, tra i maggiori esperti in Italia di antitrust e regolamentazione, of counsel dello studio Gianni Origoni Grippo Cappelli e Partners. Membro del consiglio di amministrazione di Enel SpA, ha ricoperto il ruolo di segretario generale dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. E’ stato consigliere del ministero dell’Industria ed economista presso il Fondo monetario internazionale. Beniamino Anselmi e Cristiano Carrus, invece, sono i nominativi proposti per le cariche di presidente e amministratore delegato.

Pera nella lista di Quaestio per il cda di Veneto Banca

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram