Osborne Clarke con Cdp in un finanziamento da 50 mln per Raffineria di Milazzo

Osborne Clarke ha assistito Cassa Depositi e Prestiti (CDP) in relazione alla concessione di un finanziamento del valore di 50 milioni di euro in favore di Raffineria di Milazzo  per interventi  di adeguamento del parco serbatoi della società ai migliori standard ambientali e di pavimentazione dei relativi bacini.

Raffineria di Milazzo S.c.p.A. è una società operante nel settore del sistema di raffinazione italiano ed internazionale per la produzione di combustibili, carburanti e materie prime per la petrolchimica ed è una tra le raffinerie più complesse d’Europa, in grado di ricevere una vasta gamma di materie prime e di lavorare circa 10 milioni di tonnellate all’anno.

Il finanziamento concesso da CDP. è destinato, in particolare, a supportare parte dei fabbisogni finanziari di Raffineria di Milazzo S.c.p.A. relativi a nuovi investimenti previsti dal proprio piano industriale per migliorare l’efficienza energetica della raffineria sita in Milazzo e ad assicurare il rispetto della normativa ambientale nazionale.

Il team di Osborne Clarke è stato guidato dal partner Andrea Pinto, responsabile del dipartimento di banking & finance in Italia, coadiuvato dal lawyer Alessandro Carta Mantiglia Pasini. Gli aspetti legali dell’operazione sono stati curati per CDP da un team legale interno composto dall’avvocato Antonio Tamburrano, responsabile legale business & financing, dall’avvocato Maurizio Iaciofano, responsabile legale imprese, infrastrutture e istituzioni finanziarie, e dall’avvocato Andrea D’Agostino.

Osborne Clarke con Cdp in un finanziamento da 50 mln per Raffineria di Milazzo

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram