Orsingher Ortu e Skadden con Black Diamond nell’acquisizione di Hexion Psr

Lo studio Orsingher Ortu avvocati associati, con un team composto dal partner Pierfrancesco Giustiniani (nella foto a sinistra), dalla senior associate Martina Badessi e dai trainees Maria Rebecca Perugini, Tommaso Giavarini e Gianluca De Feo, ha affiancato lo studio Skadden Arps Slate Meagher & Flom, con i partners Sandro de Bernardini e Kimberly de Beers, la senior associate Sarah Knapp e gli associates John Edwards e Angelo Malvestio nell’assistenza al fondo di investimento US Black Diamond Capital Management nell’acquisizione (insieme al partner Investindustrial) di Hexion Psr, divisione del gruppo US Hexion attivo nel settore della chimica.

Orsingher Ortu ha inoltre curato gli aspetti italiani del financing dell’operazione con un team guidato dal partner Manfredi Leanza (nella foto a destra), dalla senior associate Federica Paniz, dall’associate Francesco Senesi e dal trainee Riccardo Valgoi. Gli aspetti giuslavoristici sono stati invece seguiti dal partner Alessandro De Palma assieme al counsel Cesare De Falco e all’associate Dora Vuolo.

Il ramo acquisito in jv è focalizzato nelle resine fenoliche speciali, composti per stampaggio termoindurenti ingegnerizzati e formaldeide ed è ben posizionato sia in Europa sia in Nord America.  Il corrispettivo dell’acquisto della divisione è pari a 425 milioni di dollari e il perfezionamento dell’operazione è previsto nel corso del primo trimestre del 2021.

Orsingher Ortu e Skadden con Black Diamond nell’acquisizione di Hexion Psr

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram