sabato 28 nov 2020
HomeLitigation - ArbitrationNovartis Farma alla Corte di Giustizia UE con GOP e BonelliErede

Novartis Farma alla Corte di Giustizia UE con GOP e BonelliErede

Novartis Farma alla Corte di Giustizia UE con GOP e BonelliErede

Novartis Farma ha ottenuto un’importante pronuncia da parte del Consiglio di Stato contro l’Agenzia Italiana del Farmaco e il Ministero della Salute nell’ambito del contenzioso relativo all’uso cosiddetto off-label del farmaco Avastin commercializzato dalla Roche per il trattamento della degenerazione maculare legata all’età.

Nell’accogliere la richiesta di rimessione alla Corte di Giustizia, il Consiglio di Stato ha ravvisato sotto diversi profili dubbi di compatibilità con le direttive comunitarie disciplinanti l’autorizzazione alla immissione in commercio di farmaci per uso umano del cosiddetto “Decreto Lorenzin” che, innovando la precedente disciplina in materia, ha previsto l’impiego di medicinali off-label con oneri a carico del Sistema Sanitario Nazionale anche in presenza di una valida alternativa terapeutica.

Novartis Farma è stata assistita dagli studi legali Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners (Gop) e BonelliErede. 

Gop ha agito con un team composto dai soci Gian Battista Origoni, Antonio Lirosi (nella foto) e Piero Fattori, dalla senior associate Cinzia Guglielmello e dai counsel Eva Cruellas Sada e Salvatore Spagnuolo.

Per BonelliErede, invece, ha lavorato l’of counsel e membro del Focus Team Healthcare & Life Sciences, Vincenzo Salvatore, già Direttore del servizio giuridico dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.