sabato 23 gen 2021
HomeCorporate M&ANctm e Gop nell’acquisizione del 50% di Iniziative Biometano da parte di Snam

Nctm e Gop nell’acquisizione del 50% di Iniziative Biometano da parte di Snam

Nctm e Gop nell’acquisizione del 50% di Iniziative Biometano da parte di Snam

Nctm studio legale ha assistito Snam nell’acquisizione da Femogas di una quota del 50% del capitale sociale con diritto di controllo congiunto di Iniziative Biometano, società che opera nella gestione di impianti di biogas e biometano alimentati con biomasse di origine agricola in Italia.

Il valore dell’operazione è stimato intorno ai 10 milioni di euro.

Il team di Nctm che ha assistito Snam è stato composto da Raffaele Caldarone (nella foto) con Jacopo Arnaboldi Martina Da Re.

Femogas è stata assistita dallo studio legale internazionale Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners con un team guidato da Marco Malipiero, coadiuvato da Giovanna Murador.

Il team inhouse di Snam è stato guidato dal general counsel Marco Reggiani affiancato dalla head of foreign assets legal affairs Gloria Bertini e dai legal manager Letizia Giampieri e Leonardo Marroni.

L’acquisizione consente a Snam di entrare nel settore del biometano di produzione agricola, strategico ai fini della transizione energetica e dell’economia circolare in Italia. Iniziative Biometano, attraverso le proprie partecipate, è attualmente proprietaria di cinque impianti di biogas già in esercizio – per i quali è prevista la conversione a biometano – e sta sviluppando ulteriori progetti sul territorio nazionale.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.