sabato 05 dic 2020
HomeScenariMcDermott Will & Emery chiude la sede di Roma

McDermott Will & Emery chiude la sede di Roma

McDermott Will & Emery chiude la sede di Roma

Il comitato esecutivo di McDermott Will & Emery ha deciso di chiudere l’ufficio di Roma. Come altre law firm, anche lo studio guidato in Italia da Carlo Paolella (nella foto), dal prossimo 30 settembre concentrerà la sua operatività nella sede di Milano.

La decisione fa parte di un processo di revisione strategica della presenza dello studio internazionale in Italia. Milano, in questo modo, diventa la base di riferimento per il network e per i suoi clienti in Europa.

«A seguito della revisione della struttura della nostra organizzazione geografica», dice Paolella, «abbiamo concluso che potremo essere molto più efficaci ed efficienti concentrando la nostra operatività in una sola sede». Milano, che in questa fase congiunturale è più che mai capitale economica del Paese, è apparsa chiaramente la sede da prescegliere.

Quanto alle risorse, Paolella aggiunge: «Purtroppo, alcuni dei nostri dipendenti saranno impattati da questo cambiamento, ma è nostra intenzione lavorare al loro fianco per rendere questa transizione meno brusca possibile». McDermott, conclude Paolella, «resta fermamente intenzionato a rimanere in Italia. Anzi, è nostra intenzione espandere questa presenza nel prossimo futuro. Abbiamo un ambizioso piano di crescita e rafforzamento anche perché vogliamo essere sempre più un punto di riferimento indispensabile per i nostri clienti».

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.