mercoledì 03 mar 2021
HomeScenariLittler: 2020 Inclusion, Equity and Diversity Annual Report

Littler: 2020 Inclusion, Equity and Diversity Annual Report

Littler: 2020 Inclusion, Equity and Diversity Annual Report

La combinazione di una pandemia globale, il movimento per la giustizia sociale e l’acceso clima politico hanno portato molte nuove sfide nei luoghi di lavoro e nella vita personale di ognuno.

Ma nonostante i molti cambiamenti, l’impegno dello studio legale Littler per la IE&D è rimasto immutato. Lo rivela il documento annuale Inclusion, Equity & Diversity (IE&D) appena pubblicato dalla firm.

Con le tragedie razziali avvenute nel 2020, Littler si è attivato direttamente per George Floyd, Breonna Taylor e Ahmaud Arbery, prendendo posizione in modo netto sui social per mostrare il pieno sostegno a colleghi del gruppo e alle comunità nere. Lo studio ha anche preso ulteriori misure per rafforzare l’impegno per la giustizia sociale, compiendo i primi passi attraverso donazioni, l’avvio di una partnership pro bono con un’organizzazione per le questioni di giustizia sociale per la comunità nera, l’introduzione di processi per l’assegnazione di nuovi casi con avvocati di ogni etnia e LGBTQ+ e completando un iter formativo interno sui Bias inconsci.

Ma soprattutto, Littler ha lanciato il programma “Breaking Through: Littler’s D&I Comp Initiative“, che mira a raddoppiare il numero di avvocati di colore, donne e azionisti LGBTQ+ nel quartile superiore del sistema retributivo dello studio entro cinque anni, con strategie che includono la creazione di ulteriori programmi di sviluppo interno, di leadership e di altri programmi di formazione per la crescita della carriera.

Nel 2020, Littler ha rafforzato il suo Career Advocacy Program (CAP), che mette in contatto diversi associati (Protégés) con i soci equity dello studio e i rainmaker per sostenere la crescita alla qualifica di socio. Dal 2015 al 2020, i Protégés hanno rappresentato in media il 28% e fino al 40% della nuova classe di soci.

C’è poi l’iniziativa di mentorship di Littler, “Investimenti per il successo”, che mette in relazione i neoassociati con i partner. Partendo dal presupposto che i primi 18 mesi di permanenza di un nuovo associato nello studio sono di fondamentale importanza, il programma rafforza il dialogo e la formazione, in una vera propria mentorship, condividendo consigli ed esperienze di carriera.

Non sono mancate infine le iniziative di leadership femminile. Sotto la direzione della Women’s Leadership Initiative (WLI), nel 2020 ha preso il via il primo programma di mentorship per le donne partner per contribuire a rafforzare e sostenere l’avanzamento delle donne in tutti i ruoli.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.