DAMIANO LIPANI SIAE

Lipani Catricalà e Publius, integrazione entro fine anno

Lipani Catricalà & Partners – LC&P, guidato da Damiano Lipani (nella foto) e lo studio legale associato Publius – Angelini & Partners (già Studio Legale Associato a Franco Gaetano Scoca – Avvocati Amministrativisti) hanno avviato il percorso di fusione che si concluderà entro la fine dell’anno.

L’operazione, si legge in una nota pubblicata sul sito di Publius, «permetterà di rafforzare la presenza di Lipani Catricalà a Milano e nel Nord Italia e – grazie all’esperienza maturata dalla realtà fondata da Angelini sul fronte degli investimenti infrastrutturali e dei servizi di interesse economico generale, degli strumenti di partenariato pubblico-privato e della finanza pubblica – di diventare un punto di riferimento a livello nazionale per tutte quelle realtà e settori industriali nei quali il ruolo del “pubblico” risulterà decisivo per la ripresa economica».

Fabio G. Angelinifounding partner di Publius, assumerà in LC&P il ruolo di equity partner e membro del comitato esecutivo. Si occuperà in particolare dei Focus Team Infrastrutture, Energia e Sanità con l’obiettivo di sviluppare la strategia di verticalizzazione delle Practice tradizionali attraverso la focalizzazione su quelle Industry maggiormente interessate dalla presenza del “pubblico”, sia in veste di autorità che di operatore economico, in piena continuità con l’approccio e la visione che ha sin qui ispirato il suo percorso professionale.

PROSEGUE IL TREND DELLE INTEGRAZIONI TRA STUDI. CLICCA QUI E LEGGI L’INCHIESTA DI MAG SUL RISIKO LEGALE

Lipani Catricalà e Publius, integrazione entro fine anno

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram