mercoledì 21 feb 2018
HomeBancarioLegance, Cba, Dla e Carbonetti nel finanziamento al fondo Pantheon

Legance, Cba, Dla e Carbonetti nel finanziamento al fondo Pantheon

Legance, Cba, Dla e Carbonetti nel finanziamento al fondo Pantheon

UniCredit ha concesso al Fondo di Investimento Alternativo Immobiliare, riservato a investitori qualificati, denominato “Pantheon” e gestito dalla società di gestione del risparmio Kryalos SGR, un finanziamento finalizzato all’acquisto e allo sviluppo di due immobili in via Liguria a Roma.

Il progetto sarà sviluppato da Omnam, un player del settore immobiliare, attraverso il fondo immobiliare “Pantheon”, gestito da Kryalos SGR. Il progetto di via Liguria a Roma è un ulteriore passo di Omnam all’interno di un piano di crescita nelle principali città europee.

Legance ha assistito Unicredit con un team guidato dal partner Emanuele Espositi (nella foto), coadiuvato dal managing associate Giovanni Troisi. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal counsel Francesco Di Bari. L’avvocato Francesco Dialti, partner di Cba, ha invece assistito il Fondo in relazione agli aspetti legati al finanziamento assieme al senior associate Vincenzo Cimmino e, per gli aspetti fiscali, al senior associate Ernesto Caso.

Dla Piper – con il partner Olaf Schmidt, la lead lawyer Milena Linguanti, e la lawyer Valentina Marengo – ha prestato assistenza in relazione alla negoziazione e sottoscrizione degli hotel management agreement e agli aspetti di sviluppo immobiliare.

Carbonetti e Associati, con il socio fondatore Roberto Della Vecchia e il socio Emanuele Marrocco ha assistito Kryalos SGR relativamente ai profili regolamentari del finanziamento, degli hotel management agreement e dei contratti connessi allo sviluppo immobiliare.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.