giovedì 27 giu 2019
HomeNon categorizzatoLEGALCOMMUNITY AWARDS. PRIMO BILANCIO AD UNA SETTIMANA DAL VOTO

LEGALCOMMUNITY AWARDS. PRIMO BILANCIO AD UNA SETTIMANA DAL VOTO

LEGALCOMMUNITY AWARDS. PRIMO BILANCIO AD UNA SETTIMANA DAL VOTO

Ad una settimana dal lancio del voto online, il primo step di un percorso che si concluderà il 19 gennaio 2015 con la proclamazione dell'eccellenza legale italiana nel mondo Energy, inizia a prendere forma, sebbene i lineamenti non siano ancora definiti, il trend sulle preferenze attribuite ai maggiori players del mercato energetico inclusi nelle categorie.
Ricordando che è possibile votare per altre due settimane, è possibile già fare un prim(issim)o bilancio.
 
Il più votato, ad oggi, dal popolo web nella categoria studio dell'anno Energy è Cms; Curtis Mallet subito dopo, seguito da Gianni Origoni. Troviamo poi un gruppo di studi con gli stessi voti composto da Allen & Overy, Macchi di Cellere, Orrick e Osborne Clarke.
Per l'avvocato dell'anno, invece, in vetta c'è l'ex-aequo Dietmar Zischg di Cms e Galileo Pozzoli di Curtis Mallet, seguiti da Matteo Falcione di Dla Piper e Tessa Lee di Linklaters.
 
Nel Project finance, in cima si posiziona l'ex-aequo Cms – Curtis Mallet. A seguire un gruppo che comprende Bonelli Erede, Legance, Gianni Origoni e Macchi di Cellere; un gradino sotto troviamo l'americano Orrick.
I professionisti più votati nella stessa categoria sono Fabrizio Vismara di Curtis Mallet da solo in cima, seguito da Federico Zucconi Galli Fonseca di Dla Piper, Monica Colombera di Legance, Lorenzo Parola di Paul Hastings, Carmine Oncia di Grimaldi. La terza fascia dei più votati è composta da: Eugenio Tranchino di Watson Farley, Ottaviano Sanseverino e Giuseppe Velluto di Gianni Origoni.
 
Nell'amministrativo, sopra tutti Dla Piper, seguito da Gianni Origoni e Macchi. Bronzo per Watson Farley e Legance.
Germana Cassar di Macchi è la più votata tra i professionisti. Seguono, con gli stessi voti, Federico Vanetti di Dla Piper, Antonella Capria di Gianni Origoni e Cristina Martorana di Watson Farley. Poi abbiamo Giuliano Berruti di Nctm, Alessandra Mari di Roedl & partner e Giorgio Fraccastoro, name partner della sua nuova boutique.
 
Passiamo ora al contenzioso. Per gli studi, Macchi di Cellere ha conquisto più voti, seguito da Gianni Origoni, e poi da Grimaldi, Legance, Linklaters e Lombardi Molinari Segni.
Tra i professionisti spicca Germana Cassar di Macchi, seguita da Piero Viganò di Osborne Clarke e Filippo Satta di Satta Romano & associati. Un gradino sotto si posizionano Giuseppe Lombardi di Lombardi Molinari Segni e Giuliano Berruti di Nctm.
 
Nell'Oil & gas, Curtis Mallet è il più votato. Segue Gianni Origoni. In terza fascia, con gli stessi voti, troviamo Dla Piper, Legance, Linklaters e Orrick.
Catia Tomasetti di Bonelli Erede spicca tra i professionisti, seguita da Carmine Oncia di Grimaldi, Monica Colombera di Legance, Lorenzo Parola di Paul Hastings. Segue Paolo Esposito di Cba in compagnia di Galileo Pozzoli di Curtis.
 
Dla Piper è il più votato nelle fonti rinnovabili. In seconda fascia, con lo stesso bagaglio di preferenze, troviamo Allen & Overy, Bonelli Erede Pappalardo e Gianni Origoni. In terza, invece, Legance, Linklaters, Osborne Clarke e Watson Farley.
Dietmar Zischg di Cms è primo, in solitaria, tra i professionisti. Seguono Matteo Falcione di Dla Piper, Ottaviano Sanseverino di Gianni Origoni e Piero Viganò di Osborne Clarke. Abbiamo poi Paolo Ghiglione di Allen & Overy, Ian Tully di Curtis Mallet e Eugenio Tranchino di Watson Farley.
 
Nella categoria Regulatory Antitrust, il più votato, ad oggi, è Cleary Gottlieb, seguito da Gianni Origoni. Abbiamo poi il trio Grimaldi, Legance, linklaters, con gli stessi voti.
Tra i professionisti, Matteo Falcione di Dla Piper e Mario Siragusa di Cleary in vetta. Seguono Silvia D'Alberti di Allen & Overy. In terza fascia abbiamo un gruppo composto da Tommaso Salonico di Freshfields, Alberto Pera di Gianni Origoni, Lucio D'Amario di Linklaters e Francesca Morra di Paul Hastings.
 
Dla Piper è il più votato nell'Energy & Utilities. Seguono Legance, Osborne Clarke , Bonelli Erede Pappalardo. Gianni Origoni è terzo.
Dietmar Zischg di Cms e Galileo Pozzoli di Curtis Mallet si dividono la vetta nella categoria sui professionisti. Monica Colombera di Legance e Lorenzo Parola di Paul Hastings occupano la seconda fascia con lo stesso numero di preferenze. Troviamo poi Roberto Pistorelli di Bonelli Erede Pappalardo, Paolo Esposito di Cba, Francesco Novelli di DLA Piper e Ottaviano Sanseverino di Gianni Origoni.
Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.