Latham, Clifford e Gattai per la quotazione di Sisal sul Mta

Sisal ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni sul Mercato telematico azionario, e ha richiesto alla Consob l’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo relativo all’ammissione a quotazione delle azioni.

L’offerta

L’operazione prevede un’offerta da realizzarsi mediante un collocamento istituzionale rivolto esclusivamente a investitori istituzionali in Italia e all’estero, ai sensi della Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, e negli Stati Uniti d’America, limitatamente ai qualified institutional buyers ai sensi della Rule 144A dello United States Securities Act del 1933, di azioni poste in vendita dall’azionista venditore Schumann Investments, indirettamente controllato da CVC Capital Partners. L’offerta prevede altresì la concessione di un’opzione greenshoe da parte dell’azionista venditore.

Joint global coordinators e joint bookrunners del collocamento sono Deutsche Bank, Equita SIM, JP Morgan e Unicredit Cib, con quest’ultima che svolge inoltre il ruolo di sponsor.

L’operazione di collocamento sarà avviata compatibilmente con le condizioni di mercato e subordinatamente al rilascio del giudizio di ammissione a quotazione da parte di Borsa Italiana nonché al rilascio dell’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo da parte di Consob.

Gli advisor

Per Sisal, Lazard agisce in qualità di advisor finanziario, mentre Latham & Watkins agisce in qualità di advisor legale. Clifford Chance è l’advisor legale dei joint global coordinators, mentre Gattai Minoli Partners ha il ruolo di consulente legale per gli aspetti di corporate governance. Facchini Rossi Michelutti ha seguito gli aspetti fiscali; PwC è il revisore legale di Sisal.

Nello specifico, Latham & Watkins assiste Sisal con un team guidato dai partner Antonio Coletti (nella foto a sinistra) e Ryan Benedict e composto da Guido Bartolomei, Irene Pistotnik, Lorenzo Rovelli e Chiara De Feo.

Facchini Rossi Michelutti assiste Sisal per tutti gli aspetti fiscali con un team formato dai soci Luca Rossi, Marina Ampolilla, Giancarlo Lapecorella e dagli associati Andrea Conte, Federico Lissoni, Andrea Porro e Armando Tardini.

Clifford Chance assiste le banche con un team composto dal partner Filippo Emanuele, dai counsel Stefano Parrocchetti Piantanida (nella foto a destra) e Laura Scaglioni e dall’associate Lisa Falcioni Nicoletti.

Gattai Minoli Partners assiste Sisal con un team formato dal partner Nicola Brunetti, dall’of counsel Marco Ventoruzzo e dagli associate Valeria Salamina e Federico Montinaro.

Latham, Clifford e Gattai per la quotazione di Sisal sul Mta

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram